Juventus, l’infortunio di Pogba cambia tutto: doppio assalto al Napoli

La Juventus deve correre ai ripari sul mercato dopo l’infortunio di Pogba: i bianconeri bussano al Napoli per un doppio colpo

C’era soddisfazione, fino a qualche giorno fa, per il mercato compiuto dalla Juventus. Ancora incompleto, è vero, ma con tre colpi di spessore a dare subito un segnale forte riguardo la voglia dei bianconeri di tornare prepotentemente in auge in corsa scudetto. Gli affari Pogba, Di Maria e Bremer avevano, ed hanno, alzato nettamente l’asticella della squadra piemontese. Poi, dalla tournée negli Stati Uniti, la doccia fredda per il francese, che si è subito fermato, dopo la prima amichevole disputata.

Infortunio Pogba
Pogba © LaPresse

Juventus, la grana dell’infortunio di Pogba: il mercato si fa in salita, occorre accelerare

Più passano i giorni, più cresce la preoccupazione per l’entità dello stop per la lesione al menisco. Se inizialmente si pensava a uno stop circoscritto in un mese o in un mese e mezzo, ora i tempi possono allungarsi vistosamente, soprattutto in caso di una operazione per risolvere il problema in maniera definitiva. Pogba potrebbe addirittura aver concluso qui il suo 2022 in campo, saltando anche i Mondiali in Qatar tra novembre e dicembre. Lo si rivedrebbe, in caso, soltanto a partire da gennaio. Una grana che mette nei guai Allegri. Se il tutto dovesse essere confermato, non solo si dovrebbe provvedere quanto prima, cosa che era già nei piani, a trovare un uomo d’ordine per completare il reparto e individuato in Leandro Paredes – la trattativa con il Psg, a proposito, prosegue – ma servirebbe anche trovare un sostituto di Pogba all’altezza della situazione. Si stanno valutando diversi nomi e occhio a un nuovo assalto dei bianconeri al Napoli, dopo quello fallito per Koulibaly.

Juventus, caccia al sostituto di Pogba: suggestione Zielinski e non solo in casa Napoli

Juventus, l'infortunio di Pogba cambia tutto: doppio assalto al Napoli
Piotr Zielinski © LaPresse

Intriga il nome di Piotr Zielinski, che fino a qualche giorno fa sembrava sicuro di voler rimanere al Napoli, ora non più. Ma per il polacco la strada è complicata, in considerazione dell’offerta che il West Ham gli ha presentato, da sei milioni di euro a stagione. La sensazione è che se gli inglesi accontenteranno il Napoli nelle proprie richieste – circa 40 milioni di euro – l’affare potrà andare in porto. L’altro nome caldo è quello di Fabian Ruiz. Lo spagnolo ha il contratto in scadenza tra un anno, il rinnovo sembra da escludere. Il Napoli lo cederà a fronte di offerte interessanti, in questo caso la richiesta è di 35 milioni di euro. Una pista, quest’ultima, che potrebbe essere più abbordabile per la Juventus.

Previous articleElisabetta Gregoraci, anche i Faraglioni si inchinano: in bikini è esplosiva
Next articleSabrina Ferilli, la camicia non contiene niente: favolosa – FOTO