Calciomercato Juventus, diritto di recompra: torna a giugno per 26 milioni

La Juventus si porta avanti e chiude un altro colpo per giugno. Attivato il diritto di recompra: tornerà a giugno un calciatore venduto la scorsa estate a titolo definitivo.

Calciomercato Juventus
Calciomercato Juventus © Getty Images

Calciomercato Juventus, diritto di recompra: torna a giugno per 26 milioni

E’ stato un mercato di pura programmazione quello di gennaio per la Juventus. Oltre al colpo Kulusevski, Fabio Paratici ha preparato il campo per quelle che saranno le operazioni del futuro. Tra esse potrebbe spiccare un grande ritorno in bianconero. Come svelato dal Corriere di Torino, in edicola stamani, ci sarebbe già un accordo per attivare il cosiddetto diritto di recompra (clausola inserita al momento di una cessione a titolo definitivo che apre una corsia preferenziale, in caso di cessione, alla squadra che cede il calciatore nda) per un talento, arrivato alla Juve nel gennaio 2017 e venduto dalla società juventina la scorsa estate.

LEGGI ANCHE >>> RETROSCENA CLAMOROSO: LA JUVE LO AVEVA MESSO SUL MERCATO NELLE ULTIME ORE DELLA SESSIONE INVERNALE

Calciomercato Juventus
Paratici © Getty Images

Sarebbe stata trovata l’intesa per l’arrivo in bianconero di Riccardo Orsolini, esterno d’attacco di proprietà del Bologna che dovrebbe tornare a Torino per una somma vicina al 26 milioni di euro. Secondo quanto rimbalzato stamani, l’affare potrebbe essere ufficializzato già nelle prossime settimane. L’esterno ex Ascoli, dopo aver fatto bene con la maglia dei felsinei, guadagnando anche la convocazione in Nazionale maggiore, dovrebbe dunque vestire la maglia bianconera a partire da giugno 2020.

LEGGI ANCHE >>> SORPRESONA JUVE: NOVITA’ SULL’INFORTUNIO DI CHIELLINI

Previous articleEsonero Mazzarri, in arrivo il sostituto: tifosi del Torino infuriati
Next articleRoma, lite nello spogliatoio: protagonisti Petrachi e Dzeko