La Juventus prepara l’esodo a zero: in quattro salutano nel 2023

La Juventus pensa già alle prossime sessioni di mercato, nelle quali potremmo assistere a numerosi addii: in quattro salutano nel giugno 2023.

C’è aria di cambiamento in casa Juventus, con il club bianconero che dopo l’ultima ennesima stagione altalenante vuole tornare prepotentemente nell’élite del calcio italiano ed europeo. Proprio a tal proposito la dirigenza bianconera si sta rendendo protagonista di uno sfavillante calciomercato estivo, nel quale, oltre ai già ufficiali arrivi a parametro zero di Di Maria e Pogba, e l’ultimo riguardante Bremer, la Vecchia Signora avrebbe intenzione di chiudere anche la trattativa per l’approdo di Zaniolo.

Calciomercato Juventus 2023 scadenze contratto Cuadrado Alex Sandro Ramsey Rabiot parametro zero
Nedved e Arrivabene © LaPresse

Come dimostrano gli addii già avvenuti di perni quali Chiellini, Dybala, Bernardeschi e de Ligt, la Juve sta compiendo una vera e propria rivoluzione della propria rosa, che potrebbe protrarsi anche nel 2023. In particolare, il club bianconero avrebbe già in mente diverse cessioni in vista della prossima annata, nella quale potrebbero lasciare il capoluogo piemontese a parametro zero ben quattro giocatori.

Calciomercato Juventus, non solo Cuadrado: sono ben quattro gli addii già decisi per il 2023

Calciomercato Juventus 2023 scadenze contratto Cuadrado Alex Sandro Ramsey Rabiot parametro zero
Juan Cuadrado © LaPresse

La Juventus, al momento impegnata nella stesura di questo calciomercato estivo ad alta tensione, sarebbe però già proiettata anche alle prossime sessioni di mercato, visti i diversi giocatori vicini alla scadenza di contratto. Partiamo dalla difesa, che dopo i pesanti addii di capitan Chiellini e de Ligt, si prepara ora a dover fare i conti anche con la sempre più vicina partenza dei terzini Alex Sandro e Cuadrado.

Il brasiliano, in calando da diverse stagioni e reduce da un’annata tutt’altro che entusiasmante, ad oggi è considerato in vendita dalla società. Nessun club si è però ancora fatto avanti per l’acquisizione dell’ex Porto, che con ogni probabilità rimarrà a Torino anche la prossima annata prima di ricevere il benservito a giugno causa scadenza di contratto. Stesso discorso vale per il colombiano, che dopo l’ultimo rinnovo automatico e le presunte frizioni con la dirigenza, al termine della prossima stagione dirà definitivamente addio al mondo Juve dopo otto lunghi anni.

Doppia cessione a parametro zero in vista anche per il centrocampo bianconero, che saluterà sia Rabiot che Ramsey. Il francese, nonostante la cessione già richiesta alla società, con ogni probabilità dovrà aspettare il 2023 per accasarsi in un altro club, vista la mancanza di valide offerte in questo mercato per il suo cartellino. L’ex Arsenal potrebbe invece finire nuovamente in prestito, con la Juventus che così risparmierebbe almeno parte dei soldi dello stipendio monstre del centrocampista, prima di dargli il definitivo addio al termine della prossima stagione. Riuscirà la Vecchia Signora a sostituire adeguatamente questa grande mole di partenze?

Previous articleLudovica Pagani, panorama fantastico: lei di più, costume solo un filo
Next articleCristina Buccino, il vestito è poco più di un reggiseno: visione piccante