Allegri deluso, lascia la Juventus: che botta per i bianconeri

Clamoroso addio già deciso per la Juventus, pronta a perdere uno dei propri capi saldi: arriva la sentenza definitiva.

Si chiude in calando il 2022 della Juventus, che dopo il timido successo contro il Rijeka, non è riuscita ad andare oltre al pari nell’ultimo test con lo Standard Liegi. Poco importa però alla Vecchia Signora, che si è agevolmente lasciata alle spalle queste amichevoli per puntare dritto alla ripresa del massimo campionato italiano. Tra poche ore il club bianconero dovrà infatti andare a far visita alla Cremonese, in un match in cui l’imperativo sarà uscire dallo stadio Giovanni Zini con i tre punti in tasca.

Calciomercato Juventus addio Rabiot parametro zero scadenza Allegri
Massimiliano Allegri © LaPresse

Ciò servirà a prolungare il filotto di sei vittorie consecutive ma anche e soprattutto a scalare ulteriormente la classifica di Serie A, che vede ad oggi i bianconeri al terzo posto a ben -11 punti dal Napoli. Obiettivo della Juventus rimane comunque quello di avvicinarsi quanto più possibile al trono apparentemente inattaccabile della squadra di Spalletti, con cui avrà un rovente testa a testa il vicino 13 gennaio. L’attenzione della Vecchia Signora è però costante anche sul fronte calciomercato, dal quale sarebbe ormai ad un passo un doloroso addio.

Calciomercato Juventus, niente da fare per Allegri: già decisa la separazione

Calciomercato Juventus addio Rabiot parametro zero scadenza Allegri
Federico Cherubini © LaPresse

È una Juventus a caccia della settima vittoria consecutiva quella che si presenterà mercoledì sera a Cremona, con la squadra di casa ancora alla disperata ricerca del primo trionfo in quesra Serie A. Massimiliano Allegri dovrà però fare i conti con le diverse assenze causa infortuni, con Bonucci, Cuadrado, Vlahovic e forse anche Szczesny, che si vanno ad aggiungere al lungodegente Paul Pogba.

Chi si appresta invece ad un ritorno in campo da titolare indiscusso è Adrien Rabiot, autore di una prima parte di stagione da protagonista assoluto. Si è infatti rivelato pienamente decisivo l’apporto alla squadra del classe ’95, che ha collezionato ben 5 gol e 2 assist in 16 presenze totali. L’ex Paris Saint-Germain è dunque uno dei punti di riferimento di mister Allegri, che come riportato da Sky Sport in queste ultime ore, sta premendo fortemente in casa Juve per la permanenza del centrocampista.

Ciò si scontra però con gli obiettivi della nuova dirigenza piemontese, decisa ad abbassare l’enorme monte ingaggi della rosa. Sarà dunque impossibile confermare lo stipendio da ben 7 milioni di euro a stagione del francese, che si avvia dunque verso l’addio a parametro zero causa scadenza di contratto. Con anche Paredes sempre più indirizzato alla partenza, in estate la Juve sarà chiamata ad una vera e propria rivoluzione in mezzo al campo.

Previous articleMilan, Maldini pesca da Mourinho: che rinforzo a gennaio
Next articleSalernitana senza freni, Iervolino scatenato: grande ritorno in A