Inter, salta un altro colpo: niente da fare, Inzaghi gelato

Dopo Dybala e Bremer è in arrivo un’ulteriore beffa in casa Inter, con il club meneghino che ora dovrà di fatto dire addio all’importante obiettivo di mercato: tifosi nerazzurri gelati.

Fino alla prima metà di luglio, l’Inter si era senza ombra di dubbio affermata come la squadra più attiva ed in forma di questo calciomercato estivo. Infatti la Beneamata, reduce da una stagione conclusa con l’amaro in bocca a causa della mancata vittoria dello scudetto, oltre al clamoroso ritorno di Lukaku, aveva chiuso anche per altri quattro importanti acquisti (Onana, Bellanova, Asllani e Mhkitaryan), andando di fatto immediatamente a rinforzarsi in ogni zona del campo.

Calciomercato Inter Inzaghi salta colpo Demiral Atalanta Palomino
Simone Inzaghi © LaPresse

Poi però sono bastati pochi giorni per far prendere in men che non si dica una brutta piega al calciomercato dell’Inter, che ha dovuto prima rinunciare a Dybala, tenuto in stallo per troppo tempo e che alla fine ha scelto la Roma, e poi a Bremer, soffiato dai rivali della Juventus dopo che la dirigenza nerazzurra sembrava avercelo in pugno da diversi mesi. Questa doppia beffa consecutiva ha spiazzato la dirigenza nerazzurra, che ora con ogni probabilità dovrà dire addio anche ad un ulteriore approdo.

Calciomercato Inter, salta un altro acquisto: il club di  Serie A alza il muro a Marotta

Calciomercato Inter Inzaghi salta colpo Demiral Atalanta Palomino
Giuseppe Marotta © LaPresse

La fumata nera derivante dal fronte Bremer ha totalmente cambiato i piani di mercato all’Inter. Skriniar, ad un passo dalla cessione a peso d’oro al PSG, è ora sempre più avviato alla permanenza con tanto di rinnovo tra le fila del club nerazzurro. Nonostante la mancata partenza dello slovacco, la Beneamata, visto l’addio già concretizzato di Ranocchia e la partenza al più tardi nel 2023 di de Vrij in vista, è comunque alla ricerca di un altro difensore centrale.

Uno tra i profili maggiormente prediletti dalla dirigenza meneghina è proprio quello di Merih Demiral, da poco riscattato per 20 milioni di euro dall’Atalanta, club nel quale ha disputato un’ultima stagione positiva accumulando ulteriore esperienza in Serie A. Se inizialmente la Dea sembrava interessata ad una possibile plusvalenza riguardante il turco, ora la situazione è completamente cambiata.

La causa di questo cambio di rotta è l’ultimo avvenimento accaduto in casa dei nerazzurri di Bergamo, che ora con ogni probabilità dovranno fare i conti con la squalifica a lungo termine causa doping di José Palomino, risultato positivo al Nandrolone. Ciò ha di fatto blindato la permanenza di Demiral all’Atalanta, che non vuole certamente presentarsi ai nastri di partenza della prossima annata a corto di difensori centrali. A neanche due settimane da inizio annata, su quale profilo virerà ora Beppe Marotta?

Previous articleSabrina Ferilli, la camicia non contiene niente: favolosa – FOTO
Next articleMercedesz Henger, anche Alassio si ferma: costume bucato, visione top