Inter, Inzaghi sogna il colpaccio a gennaio: arriva dalla Premier

L’Inter cerca continuità dopo un avvio di stagione difficile, Inzaghi sa che sul mercato a gennaio potrebbe servire altro: colpo nel mirino

E’ stato un inizio di stagione molto più movimentato di quanto l’Inter avrebbe voluto. I nerazzurri, vice campioni d’Italia e tra le formazioni più attive sul mercato, hanno iniziato la stagione con credenziali di tutto rispetto per andare all’assalto, in campionato, della seconda stessa, ma si sono trovati di fronte difficoltà forse inattese.

Inter, Inzaghi sogna il colpaccio a gennaio: arriva dalla Premier
Simone Inzaghi © LaPresse

Inter, Inzaghi sulla strada della risalita ma manca ancora equilibrio

La squadra di Simone Inzaghi, tra fine agosto e inizio settembre, ha accumulato tre sconfitte in quattro gare, nell’arco di dieci giorni. Il primo tour de force che ha proposto impegni di un certo spessore ha visto i nerazzurri in grande difficoltà e soccombere contro Lazio, Milan e Bayern Monaco. Serviva una reazione ed è arrivata, con i successi, pur non particolarmente brillanti, contro Torino e Viktoria Plzen. Ora, la sfida con l’Udinese, per provare a dare continuità, avvicinarsi alla vetta in Serie A, e trovare più equilibrio possibile, in una squadra dal tasso tecnico indiscutibile ma che ha palesato momenti di blackout improvvisi e faticato a essere bilanciata sul campo, con le condizioni fisiche di alcuni dei migliori giocatori tutt’altro che brillanti. Uno dei meno in palla, in questo periodo, è stato Nicolò Barella, che invece abitualmente è uno dei trascinatori dell’Inter. Nemmeno lui però può giocarle tutte senza risentirne e infatti in questo avvio di campionato, dopo due anni a tutta, sta un po’ mostrando la corda. Inzaghi gli ha parlato e gli ha fatto capire che ogni tanto, un po’ di riposo può fare bene anche a lui. Occorre recuperare il miglior Barella, tra gli altri, ma anche trovare un sostituto all’altezza. Il centrocampo con Mkhitaryan e Calhanoglu insieme è intrigante qualitativamente ma offre poca copertura.

Inter, van de Beek idea concreta per il centrocampo: affare possibile

Inter, Inzaghi sogna il colpaccio a gennaio: arriva dalla Premier
Donny van de Beek © LaPresse

Ed ecco perché l’Inter pensa a un rinforzo di spessore a gennaio, come potrebbe esserlo van de Beek. L’olandese sembrava poter essere un autentico crack dopo essersi fatto conoscere a grandi livelli all’Ajax, ma al Manchester United le attese non sono state rispettate. E nemmeno il vecchio mentore Ten Hag sembra voler puntare su di lui, avendogli offerto appena tre presenze per complessivi 19 minuti. Dunque, a gennaio potrebbe esserci un altro prestito per l’olandese, come avvenuto qualche mese fa quando era stato girato temporaneamente all’Everton. Ipotesi che all’Inter interesserebbe e non poco.

Previous articleElodie, la camicia si apre vertiginosamente: che spiraglio fantastico
Next articleZaira Nara, che spacco alla gonna: top aderente, filmato da rivedere in loop