Gosens sempre più in discussione: l’Inter studia l’alternativa

Dirigenza nerazzurra non contenta delle prestazioni di Gosens: l’investimento fatto fin qui non ha pagato e l’Inter studia l’alternativa.

Pausa per le nazionali che ha permesso all’Inter di riorganizzarsi e per fare il punto della situazione assieme a Inzaghi e tutto il corpo tecnico. Fiducia per il momento rinnovata, con l’allenatore ex Lazio che ha il compito di risollevare la situazione dato il pessimo avvio di stagione.

Simone Inzaghi, allenatore dell'Inter
Simone Inzaghi © LaPresse

Primi pensieri rivolti anche al mercato in casa Inter che, in concomitanza con la sosta delle nazionali, hanno potuto anche tirare le somme di questo inizio di stagione. L’ultima partita prima della pausa ha creato qualche malumore all’interno della dirigenza, con alcune scelte durante il match che hanno lasciato perplessi tifosi e addetti. Fin qui, pochi gli aspetti positivi da salvare in questa primissima parte di stagione dell’Inter. Mese di Settembre da incubo, con 3 sconfitte tra campionato e Champions. Il 3-1, rimediato fuori casa contro l’Udinese lascia perplessi i tifosi, increduli di fronte alla scelta di togliere Bastoni e Mkhitaryan dopo soli 30 minuti di gioco. Una sconfitta più che meritata, con i friulani più cattivi e cinici sotto porta, bravi a capitalizzare le numerose occasioni create nel corso dei 90 minuti. La pausa per le gare di Nations League è arrivata al momento giusto per Simone Inzaghi che dovrà rivedere qualcosa in vista del match di rientro dalla pausa contro la Roma. Una partita quasi decisiva, uno scontro diretto a tutti gli effetti per l’Europa. Prima i giallorossi, con l’occasione di presentarsi al match casalingo contro il Barcellona in perfetta forma.

Inter, Gosens non convince Inzaghi: pronta l’alternativa

Mercato di Gennaio che si avvicina, con l’Inter che potrebbe correre ai ripari. L’investimento fatto per portare a Milano l’ex atalantino Robin Gosens fin qui, non ha pagato. Tante noie muscolari e mancanza di fiducia da parte di Inzaghi, portano l’Inter a ragionare sulla possibile cessione del tedesco. Nelle ultime ore del mercato estivo, il Bayer Leverkusen provò a strapparlo ai nerazzurri ma senza successo. Ora però, le cose sembrerebbero essere cambiate, con la dirigenza che pensa alla cessione di Gosens. C’è già l’alternativa, dato che da tempo i nerazzurri seguono Pedraza, terzino sinistro spagnolo del Villareal.

Con l’inizio di quello che sarà un vero e proprio tour de force, Inzaghi dovrà per forza di cose aver bisogno di tutta la rosa a disposizione. Ottobre e Novembre saranno mesi decisivi per il proseguo della stagione, con Inzaghi che potrebbe cambiare le carte in tavola fin da subito. Le prestazioni di Gosens non convincono, con Dimarco che sta scalando le gerarchie del tecnico.

Previous articleElisa De Panicis, giacca aperta e intimo tutto in mostra
Next articleDayane Mello completamente nuda: solo il braccio sul seno