Inter, in Serie A il bomber del futuro

L’Inter si guarda attorno per il futuro e cerca un attaccante: ritorna in auge un nome già seguito in Serie A per i nerazzurri

I movimenti di mercato in casa Inter, tra il mese di gennaio e l’estate, meritano di essere seguiti con grande attenzione. I nerazzurri hanno l’obbligo di mettere a posto i propri conti ma al tempo stesso devono mantenere una squadra competitiva per questa stagione e per le prossime e per questo le mosse di Marotta e Ausilio saranno molto oculate.

Inter, in Serie A il bomber del futuro
Beppe Marotta © LaPresse

Inter, il futuro dell’attacco è un rebus: tre quarti del reparto offensivo in bilico

In inverno, difficile che ci si discosti dal principio “uno entra se uno esce”. Ecco perché l’Inter potrebbe sì effettuare qualche operazione in entrata, ma soltanto relativamente a uscite di giocatori che non rivestono, attualmente, nello scacchiere di Inzaghi, un ruolo preminente. Diversi i discorsi che però dovrebbero riguardare l’attacco, dove le riflessioni verranno portate, per forza di cose, a più ampio raggio. Al momento, l’unico ragionevolmente sicuro di rimanere anche nella prossima stagione, a meno di ribaltoni clamorosi, è Lautaro Martinez. Per gli altri, c’è un futuro in discussione. Dzeko ha un contratto in scadenza, anche se la società vorrebbe trattenerlo e sembra sulla buona strada per convincerlo. Lukaku è stato il grande investimento estivo, sebbene ‘solo’ in prestito oneroso e a questo punto, con le sue condizioni fisiche che di fatto lo hanno tenuto praticamente sempre fuori gioco nella prima parte della stagione, bisogna riflettere attentamente sul da farsi, guardando anche alle intenzioni del Chelsea. Correa è un altro giocatore che fatica a trovare la condizione ideale e nonostante Inzaghi straveda per lui, potrebbe partire, in caso di un’offerta congrua che però per il momento non si è verificata. Ecco perché ci sono diversi punti interrogativi, ma, in vista della prossima stagione, un nuovo attaccante potrebbe sbarcare a Milano se il club ne avvertisse la necessità.

Inter, ritorna l’idea Beto: la richiesta dell’Udinese

Inter, in Serie A il bomber del futuro
Beto Betuncal © LaPresse

Si tratta di Beto, centravanti dell’Udinese, già seguito dall’Inter nei mesi scorsi. Un anno e mezzo fa, il suo arrivo dal Portimonense, in Portogallo, non rubò l’occhio. Ma il giocatore ha dimostrato doti fisiche di prim’ordine, anche una certa velocità, e di saper vedere la porta. 11 reti in campionato lo scorso anno (saltando di fatto l’ultimo mese e mezzo per infortunio), 6 in 15 partite quest’anno contribuendo all’ottimo avvio della squadra di Sottil. Secondo il ‘Gazzettino’, l’Udinese non chiude a una sua partenza ma chiede almeno tra i 25 e i 30 milioni di euro.

Impostazioni privacy