Barcellona, decisione storica: cambia il nome del Camp Nou

BARCELLONA, DECISIONE STORICA DELLA SOCIETÀ: CAMBIA IL NOME DELLO STADIO– Un impianto costruito a metà ‘900 e che, nel corso della sua storia, è diventato uno degli stadi più importanti al mondo. Il Camp Nou è una vera e propria cattedrale del calcio, con i suoi 100.000 posti e il suo iconico rettangolo verde, che ha visto giocatori come Crujiff, Maradona, Ronaldinho, Messi e molti altri. Un nome quello dell’impianto che non è mai cambiato ma che ora, nel pieno dell’emergenza Covid 19, temporaneamente muterà la sua denominazione.

Camp Nou cambia nome
© Getty Images

Coronavirus, le ultime dal mondo del calcio. Le possibili date per far ripartire la Champions League

Barcellona, nuovo nome al Camp Nou

Una svolta storica che durerà per tutta la prossima stagione, quando il nuovo sponsor dello stadio devolverà tutti i diritti in beneficenza. Fa sapere una nota del club blaugrana “Il consiglio direttivo ha approvato la cessione dei diritti del nome dello stadio per la stagione 2020/21 alla Barça Foundation per raccogliere fondi da investire nella ricerca di progetti sviluppati in Catalogna e nel resto del mondo coinvolto nella lotta contro gli effetti del Covid-19“.

Prosegue poi la nota del Barcellona: “La Barça Foundation, attraverso l’area commerciale della società, comincerà il processo di ricerca di uno sponsor che desidera acquisire i title rights del Camp Nou per una stagione. Gli introiti che saranno generati creeranno un fondo che sarà diviso in parte per un progetto sul coronavirus condotto dagli sponsor stessi e il resto sarà condiviso tra gli altri progetti che si stanno sviluppando parallelamente”

Serie A, scelti i migliori gol del decennio:

Previous articleUltim’ora – Ripresa Serie A: cambia tutto: no al 4 maggio
Next articleInstagram – Ludovica Pagani svela l’outfit da smart working: fan impazziti