ATP Londra, Berrettini-Murray: semplicemente inarrestabile

Matteo Berrettini scende in campo per il secondo turno dell’ATP di Londra: di fronte il britannico Andy Murray in una sfida di prestigio 

Berrettini-Murray
Matteo Berrettini © Getty Images

Secondo turno subito ostico per Matteo Berrettini sull’erba del Queen’s per l’ATP di Londra in preparazione del grande evento di Wimbledon. Nonostante sia la testa di serie numero 1 del torneo il tennista romano ha avuto non poche difficoltà a superare in due set il connazionale Travaglia all’esordio sull’erba londinese, mentre per la seconda sfida si ritrova di fronte l’esperto Andy Murray attualmente numero 124 del ranking e tornato da poco sui campi da gioco dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori per molto tempo. L’attuale posizione in classifica però non deve ingannare, e soprattutto non rende giustizia allo scozzese che sta provando a ritrovare la forma migliore.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tennis, disastro Rafa Nadal: doppio no, ha deciso di fermarsi

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> CLASSIFICA ATP, CROLLO SINNER

ATP Londra, Berrettini-Murray: show e vittoria

Lo stesso Murray due giorni fa, contro Paire, è tornato a vincere una partita sull’erba tre anni dopo l’ultima volta: antipasto della sfida di oggi contro Berrettini. La partita londinese ha visto una prima fase piuttosto equilibrata tra i due contendenti prima del cambio di marcia del tennista azzurro che ha saputo imporsi nella prima ripresa con un perentorio 6-3 condito da 10 ace e 76% di prime in campo con l’84% di resa.

Berrettini non perdona e nel secondo set chiude i conti col medesimo punteggio avanzando al turno successivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Berrettini (@matberrettini)