Asta Fantacalcio, consigli | Centrocampisti: 3 certezze, 3 da evitare e 3 scommesse

Settimana incandescente per tutti i fantallenatori: ecco i consigli per l’asta del fantacalcio dedicati al reparto dei centrocampisti.

Infortunio Kessié
Kessié © Getty Images

Il momento più atteso dai fantallenatori di tutta Italia è arrivato: siamo entrati nella settimana clou, quella dell’asta del Fantacalcio. A pochi giorni dall’inizio del campionato di Serie A, si parte ufficialmente con quello che è un rituale assolutamente sacro. Rilanci, scommesse, delusioni e soddisfazioni: dall’asta iniziale dipende, al 90%, l’esito di un intero anno fantacalcistico.

Anche quest’anno proviamo ad aiutarvi con l’asta: reparto per reparto, vi consigliamo le scelte migliori da compiere e quelle da evitare assolutamente.

Dedichiamoci all’analisi dei centrocampisti: ecco i 3 da prendere assolutamente, i 3 da scartare e le 3 super scommesse.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Milan, Maldini non si ferma: il piano per il centrocampo

Asta Fantacalcio, i consigli | Centrocampisti: scelte pesantissime da compiere

Locatelli-Juventus, l'affare si complica: un club estero sul centrocampista
Manuel Locatelli contro McKennie © Getty Images

Spesso e volentieri il fantacalcio viene vinto grazie ad una linea mediana assortita. Soprattutto in un’annata come questa in cui scarseggiano gli attaccanti da doppia cifra, risulta essenziale comporre una linea completa, ricca di calciatori da bonus. Ecco perché sbagliare a centrocampo, in sede d’asta, non è ammesso.

Questi i 3 calciatori da prendere a tutti i costi:

  • Zielinski (Napoli) – Grazie a Spalletti sarà ancora più centrale all’interno del Napoli e, possibilmente, compirà quel salto di qualità a livello realizzativo che da tempo ci si attende. Buona parte del budget può essere investita, senza dubbio, su di lui.
  • Pereyra (Udinese) – Visto l’addio di De PaulEl Tucu diverrà il punto di riferimento dell’Udinese di Gotti. Da lui passeranno tutte le giocate e, probabilmente, anche le chance salvezza dei friulani. Provate a puntare su di lui.
  • McKennie (Juventus) – Allegri, nel corso del precampionato, lo ha ribadito in più occasioni: quest’anno, lo statunitense, dovrà fare almeno 10 gol. L’ex Schalke rappresenta il classico centrocampista d’inserimento che il tecnico livornese riesce a plasmare e a valorizzare. Non sceglierlo sarebbe una follia.

Questi invece i 3 da evitare con forza:

  • Orsolini (Bologna) – Il rapporto di amore/odio con Mihajlovic potrebbe portarlo ad un’altra stagione in chiaroscuro. Occhio però alla possibilità di cessione. Con un trasferimento alla Fiorentina potrebbe cambiare molto, se non tutto.
  • Nandez (Cagliari) – Nel caso in cui non dovesse partire prima della conclusione del mercato, è possibile immaginare per l’uruguayano una stagione – se non parte di stagione – da separato in casa. A oggi, puntare su di lui, è irrazionale.
  • Verdi (Torino) – Ha deluso i fantallenatori troppe volte e quest’anno sarebbe il caso di non ricascarci. Almeno di un cambio di maglia in Serie A, Verdi al Toro non rappresenta affatto la migliore delle scelte.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Inter shock, un altro big verso l’addio: tifosi sconcertati

Consigli Fantacalcio: le scommesse a centrocampo per la fanta asta

Infine, le 3 scommesse per la linea mediana:

  • Miranchuk (Atalanta) – Più di Malinovskyi, è lui il calciatore che intriga di più nella mediana dell’Atalanta. Dopo il finale in crescendo dello scorso anno, ci aspettiamo grandi sorprese.
  • Rabiot (Juventus) – Allegri, che lo aveva tanto voluto, finalmente potrà allenarlo. Da mezz’ala piena di incertezze, il francese potrebbe così diventare semplicemente letale. Potrebbe però non vuol dire certezza. Puntare su di lui è consigliato. Strapagarlo no.
  • Elmas (Napoli) – Spalletti ne ha parlato un gran bene in questo pre-campionato: che sia arrivato per il macedone il tempo per il definitivo salto di qualità? Con un relativo investimento potrebbero arrivare discrete soddisfazioni.