Totti Sampdoria, il racconto di un affare clamoroso

Totti Sampdoria, l’ex fuoriclasse della Roma racconta un retroscena a sorpresa sull’interessamento del club blucerchiato

Totti Sampdoria
© Getty Images

Francesco Totti ha legato il suo nome soltanto alla Roma, diventando una vera leggenda giallorossa. Ma in più di un’occasione altre squadre lo hanno tentato, provando ad acquistarlo. E’ lo stesso ex numero 10 dei capitolini a raccontare un retroscena pazzesco. In una lunga intervista a ‘Sky’, ha spiegato: “Ho avuto diverse occasioni di continuare dopo l’addio alla Roma, sia all’Italia che all’estero, ma avevo dei dubbi. Sentivo di poter dare ancora qualcosa, di continuare a giocare per un anno o due. Ma sapevo anche che non mi avrebbero cambiato nulla. Avevo fatto la scelta di indossare un’unica maglia, quella della Roma, e giocare altrove anche se per poco avrebbe rovinato tutto. Mi volevano in America, mi volevano negli Emirati Arabi. E mi voleva la Sampdoria, Ferrero ci ha provato. Era romano e romanista, avrebbe fatto qualsiasi cosa per prendermi. Potevo già finire alla Sampdoria da giovane. Carlos Bianchi non mi vedeva bene, per fortuna ci fu il torneo con Ajax e Borussia Monchengladbach altrimenti sarei partito. Era praticamente tutto fatto. Chissà che fine avrei fatto in seguito”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, rischia di saltare tutto: i dettagli

Previous articleCalciomercato Juventus, rottura totale: sarà venduto
Next articleAtalanta, gioia in casa Dea: ‘Convocato in Nazionale’