Spalletti chiama il doppio colpo dall’Udinese: Napoli scatenato

Luciano Spalletti e Giuntoli valutano nuovi innesti sul mercato: doppio colpo possibile dall’Udinese, si prova il blitz. 

Una macchina perfetta, che non avrebbe bisogno di ritocchi, ma che di certo può e deve investire sul futuro. Il Napoli ha trasformato le critiche in un primato che sembra inattaccabile.

Spalletti e giuntoli
Luciano Spalletti e Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Ha risposto agli addii di calciatori apparentemente insostituibili come Fabian Ruiz, Koulibaly, Mertens e Insigne, con innesti che hanno reso la squadra forte, imprevedibile, brillante non solo in Serie A ma anche in Europa. Una sorpresa, perché in tanti non pronosticavano un inizio così travolgente degli uomini si Spalletti, che nasce da valutazioni bene precise, e mai come in questo periodo, da prendere come esempio da parte di altri club.

Il Napoli ha puntato sui giovani, su calciatori che per molti erano talenti, ma sui quali solo Giuntoli e De Laurentiis hanno avuto il coraggio di investire, con risultati fino ad ora clamorosi. Al resto ha pensato Spalletti, senza paura nel lanciare i nuovi arrivi nel mercato, e soprattutto con la capacità di valorizzare la sua rosa. Ecco perché il mercato potrebbe essere incentrato sui giovani e i partenopei vogliono pescare in casa dell’Udinese, che nella scoperta e valorizzazione dei talenti non è seconda a nessuno.

Napoli, caccia aperta a due talenti dei bianconeri: c’è il blitz

Napoli, il colpo scudetto per Spalletti arriva dal Barcellona
Luciano Spalletti © LaPresse

Niente grossi nomi, solo ritocchi, utili a dare più rotazioni alla squadra in una stagione lunga ma anche a valorizzare i talenti che a Napoli decollano, e si trasformano in calciatori graditi ai top club e con valutazioni altissime sul mercato. La macchina partenopea funziona alla perfezione, e ogni innesto va ponderato quindi con molta precisione. Ecco perché puntare sui giovani diventa non solo una risorsa, ma anche un modo per non intaccare un equilibrio nello spogliatoio perfetto.

In tal senso gli occhi del Napoli sarebbero puntati in casa dell’Udinese. Il primo obiettivo, che piace però anche in Premier e in Bundesliga, da prelevare in fretta per evitare aste e un boom nella valutazione è quello di Samardzic. Già nella passata stagione il centrocampista mostrò classe e qualità, ma con Sottil il suo rendimento è decollato. Gol e assist, tanto filtro a centrocampo e capacità di verticalizzare e di trovare facilmente la via della porta con precisi inserimenti. Tutte caratteristiche che per Spalletti sono fondamentali, ma anche una valutazione di almeno 15 milioni che non è bassa, ma di certo non spaventa i partenopei.

Non c’è solo il centrocampista però nella lista del tecnico e di Giuntoli, che apprezzano molto anche Ebosse. Per Sottil il difensore non è un titolare fisso, ma con il Camerun si è messo in mostra, e troverebbe il compagno di nazionale Anguissa che favorirebbe il suo inserimento. Il doppio colpo è possibile, il Napoli lo studia, convinto che la linea verde sia la chiave per completare un cammino fino ad ora ricco di soddisfazioni.

Previous articleRicardo Horta, impatto ‘Mondiale’ da urlo: si scatena il derby
Next article“Sconfitta volontaria, mondiali shock”, ora è caos