Sinner ko, la sentenza è da brividi: tutti di sasso

Bruttissime notizie per Jannik Sinner, le ultime sul tennista italiano che incassa un verdetto duro da mandare giù

L’inizio di 2023 in campo, per Jannik Sinner, sembrava promettere davvero molto bene. Esordio al torneo ATP 250 di Adelaide con due vittorie agevoli e convincenti contro Edmund e Kokkinakis, e tabellone che sembrava spalancargli la strada verso la finale, viste le eliminazioni di Auger-Aliassime, Rune, Rublev, Murray e Bautista-Agut, ossia tutti gli avversari più pericolosi che avrebbe potuto provare sulla sua strada. Ma le cose si sono nuovamente e inaspettatamente complicate, per il tennista altoatesino.

Sinner ko, la sentenza è da brividi: tutti di sasso
Jannik Sinner © LaPresse 

Sinner, che beffa: fuori ad Adelaide, brutta sconfitta con Korda

Nel match dei quarti di finale contro lo statunitense Korda, numero 33 del mondo, le cose si sono messe male dal decimo gioco del primo set, quando ha avuto la possibilità di chiudere il parziale a proprio favore ma non ci è riuscito. Korda ha poi vinto il set per 7-5 e Sinner ha chiamato l’intervento del fisioterapista, lamentando un problema all’anca. Intervento che però non è stato risolutivo e dopo essersi rialzato, dopo pochi scambi, si è visto il giocatore toccarsi anche l’inguine. Sinner è apparso limitato in maniera evidente, al punto che il secondo set è poi scivolato via molto agevolmente per Korda, che ha chiuso in maniera rapida sul 6-1 aggiudicandosi l’incontro. Una eliminazione dolorosa in tutti i sensi per Sinner, che vede sfumare punti preziosi per la sua classifica ATP e soprattutto adesso deve guardare con preoccupazione al prosieguo.

Sinner ancora ko per un problema fisico: Australian Open a rischio, le ultime

Sinner ko, la sentenza è da brividi: tutti di sasso
Jannik Sinner © LaPresse 

Certamente, il 21enne salterà il Kooyong Classic, torneo di esibizione della prossima settimana, che avrebbe dovuto servirgli per preparare ulteriormente gli Australian Open. Ma adesso, è proprio la partecipazione al primo torneo del Grande Slam della stagione, al via il 16 gennaio, che inizia ad essere seriamente in dubbio.

Le condizioni di Sinner andranno valutate nei prossimi giorni, per capire se possa esserci spazio per un recupero, o se invece sarà necessario uno stop per evitare problemi più seri. Ancora una volta, dei problemi fisici rischiano di condizionare l’attività del talentuoso tennista azzurro, che già lo scorso anno aveva saltato vari tornei e aveva dovuto abbandonare il Roland Garros mentre dominava il match degli ottavi di finale contro Rublev per guai a un ginocchio. A Melbourne, lo scorso anno, Sinner si era spinto fino ai quarti, poi battuto nettamente da Stefanos Tsitsipas.

Previous articleEva Padlock, il 2023 comincia senza veli: sfida alla censura
Next articleFlorenzi e quella promessa fatta a Vialli: “La voglio mantenere”