Serie A pazza per Berardi: quante richieste

Grande protagonista in stagione sia con la maglia del Sassuolo che con quella della Nazionale, Domenico Berardi sembra pronto al definitivo salto di qualità. In estate i neroverdi lo cedono? Tante le richieste per lui, ma costa almeno 40 milioni di euro.

Domenico Berardi
Domenico Berardi, calciatore e capitano del Sassuolo / © Getty Images

Domenico Berardi sta vivendo nel complesso, forse, la sua migliore stagione in carriera. 11 gol e 5 assist in campionato con la maglia del Sassuolo, tre gol consecutivi in Nazionale con l’ultimo sigillo firmato giovedì sera a Parma contro l’Irlanda del Nord. L’attaccante calabrese, che ha lasciato il ritiro azzurro per un problema fisico, è tornato un fattore decisivo a Sassuolo e in estate potrebbe essere (assieme a Manuel Locatelli) il principale uomo mercato in casa emiliana.

A 27 anni Berardi ha raggiunto la piena maturità calcistica, e ora è pronto al definitivo salto di qualità dopo esser cresciuto tantissimo grazie a De Zerbi. Le big italiane seguono con interesse la situazione, pronte a sferrare l’attacco decisivo tra poche settimane.

È proprio il ds del Sassuolo Carnevali a uscire allo scoperto, ammettendo come i top club nazionali abbiano chiesto informazioni su Berardi. “Negli ultimi mercati ce lo hanno chiesto Juventus, Inter e Roma” ha rivelato il direttore sportivo emiliano.

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato 

Calciomercato: Berardi, 40 milioni

Bulgaria-Italia
Italia © Getty Images

È presumibile che il prezzo di Berardi non si discosti molto dai 40 milioni chiesti dal Sassuolo anche per Locatelli. Sono loro i maggiori uomini mercato in casa neroverde, e le loro valutazioni non dovrebbero essere così distanti. L’addio, però, stando almeno alle parole di Carnevali non sembra così scontato.

“L’idea comune è quella di continuare insieme questo percorso e non credo proprio che le cose cambieranno tra tre mesi” ha confessato il dirigente del Sassuolo. Molto dipenderà anche dall’Europeo che Berardi sarà in grado di fare.

Qualora dovesse essere protagonista di grandi prestazioni, è presumibile che sarà difficile dire di no ai grandi club che bussano alla porta.

Previous articleJuventus, Pirlo sorride: torna un pedina importante
Next articleCalciomercato Juventus, i bianconeri sognano un attaccante del PSG