Serie A, altro esonero quasi inevitabile: sostituto pronto a dire “sì”

In Serie A si può verificare il primo esonero in questa stagione. La società, nelle ultime ore, sta seriamente pensando se applicare un cambio di marcia oppure no. I tifosi, però, sono dalla parte del club che potrebbe ben presto dare il benservito al tecnico

Per nulla un inizio convincente da parte della sua squadra che ha avuto molte difficoltà in questo inizio di stagione. Per l’allenatore si sta parlando di un possibile esonero che può arrivare anche nei prossimi giorni o addirittura nelle prossime ore. Come riportato in precedenza, però, il sostituto è pronto ad accettare l’offerta da parte del presidente che conosce molto bene visto che per anni ci ha lavorato insieme ottenendo grandi risultati.

Pallone Serie A © LaPresse

Serie A, il primo esonero può arrivare a breve

Un inizio di stagione assolutamente da dimenticare per quanto riguarda il team che si è adattato in questo nuovo campionato in maniera del tutto “molle”. Basti pensare che nelle prime quattro giornate sono arrivate altrettante sconfitte: un inizio peggiore non poteva assolutamente esserci. Ovviamente il riferimento è chiaro: stiamo parlando del Monza di Silvio Berlusconi e di Adriano Galliani che stanno affrontando questa prima loro avventura nella massima serie con il club brianzolo. Nel mirino c’è proprio il tecnico Giovanni Stroppa che non ha iniziato assolutamente nel migliore dei modi questa sua esperienza. Ed è per questo motivo che le voci che lo accostano ad un suo possibile esonero stanno aumentando sempre di più. In molti stavano parlando di un possibile arrivo di Roberto De Zerbi, fresco di liberazione dallo Shakhar Donetsk. A quanto pare, però, le cose non andranno esattamente così visto che il bresciano non ha intenzione di accettare questo progetto. Il nome della dirigenza è molto conosciuto in questo torneo.

Monza, per la panchina spunta l’ipotesi Donadoni

Roberto Donadoni © LaPresse

La sua ultima esperienza è stata sulla panchina del Bologna a maggio del 2020, da quel momento in poi ha provato l’esperienza estera (precisamente in Cina). Ora Roberto Donadoni è pronto a ritornare ad assaporare una panchina di Serie A. Berlusconi e Galliani lo conoscono molto bene visto che è stato un centrocampista che ha vestito e vinto con la maglia del Milan. L’idea di accettare questo nuovo progetto lo entusiasma e non poco e sarebbe pronto a mettersi a disposizione per questa nuova avventura. L’idea prende piede: dopo il “no” di De Zerbi, ora l’obiettivo numero uno diventa proprio l’uomo inquadrato in foto.

Previous articleZaira Nara, camicia e nient’altro: tutto il lato B in vista
Next articleLucia Javorcekova, visioni da bollino rosso: sotto la vestaglia niente – VIDEO