Sassuolo-Juventus, Mazzoleni fa discutere: ”Incomprensibile decisione”

La Juventus continua a far discutere all’indomani della vittoria per 3-0 sul Sassuolo. Un rigore negato, qualche episodio condannato nel comportamento dei giocatori e tanto altro: i bianconeri fanno sempre discutere. Ma ciò che è saltato all’occhio è un episodio accaduto nei primi minuti, quando Djuricic è stato atterrato da Szczesny sul parziale di 0-0. Mazzoleni decide di non assegnare il calcio di rigore nonostante sia andato a rivedere le immagini al Var, scatenando le vibranti proteste del Sassuolo che era assolutamente convinto di meritare il penalty. Come riporta ‘Mediaset’, nello specifico nella figura dell’ex arbitro Graziano Cesari, il rigore sarebbe stato netto e la decisione di Mazzoleni clamorosa anche se avrebbe l’alibi sulle immagini non completamente adatte per valutare al meglio la situazione. I VOTI DELLA GARA

Sassuolo-Juventus, Mazzoleni fa discutere

Così Cesari: “Djuricic viene abbattuto in area da Szczesny ma Mazzoleni opta per non dare il rigore. Se non ci sono immagini chiare è difficile che cambi decisione: quelle che ha valutato non erano proprio chiarissime e avrebbe dovuto valutare altre inquadrature che sarebbero dovute essere più vicine. Non sappiamo perché il Var gli ha fatto vedere altre immagini rispetto a quelle che abbiamo visto noi; si evince chiaramente che è rigore netto” ha concluso.

Previous articleManchester City-Chelsea 6-0, clamoroso gesto di Sarri verso Guardiola
Next articleChelsea, Sarri rischia l’esonero: la situazione – VIDEO