Rientro Maignan, c’è la data che lascia di sasso i tifosi

Mike Maignan sta lavorando per tornare il prima possibile dall’infortunio che lo ha colpito due volte allo stesso muscolo. Le ultime notizie però non sono buone ed i tifosi del Milan sono senza parole, pronti a vivere ancora un lungo periodo senza il proprio estremo difensore.

Si complica la situazione riguardante Maignan. Il portiere francese non scende in campo dallo scorso ottobre ed i tempi per il recupero sembrano allungarsi. Tatarusanu non dà le stesse garanzie alla squadra rossonera con il nervosismo che si vive anche in campo con il resto dei compagni.

Rientro Maignan
Maignan © LaPresse

Rientro Maignan, il portiere tornerà a marzo

La speranza dei tifosi del Milan e di tutto lo staff era quella di avere a disposizione il proprio portiere in occasione della gara d’andata di Champions League tra Milan e Tottenham. Il giorno di San Valentino, il 14 febbraio, sarà il giorno della partita d’andata tra i rossoneri ed i londinesi per gli ottavi della massima manifestazione continentale. Un giorno in cui però sarà difficile vedere in campo il portiere del Milan che ha il muscolo che non risponde come dovrebbe a detta di Stefano Pioli. La decisione del club è però chiara, si va avanti con i portieri che si hanno a disposizione. Maldini e Massara hanno deciso di confermare Tatarusanu come primo, affiancandogli il colombiano Vasquez e Mirante fino a quando non sarà a disposizione il francese.

Tatarusanu titolare Milan
Tatarusanu © LaPresse

Portieri Milan, le gerarchie: Tatarusanu rimane avanti a tutti

Stefano Pioli non ha intenzione di cambiare le gerarchie dei portieri rossoneri. Il primo resterà il rumeno che giocherà fino a quando non sarà a disposizione Maignan. In Coppa Italia contro il Torino con ogni probabilità sarà ancora la volta di Tatarusanu, con Vasquez e Mirante che saranno in panchina. Cambierà però la batteria di portieri in vista della prossima stagione. Il Milan ha di fatto già un accordo con Sportiello dell’Atalanta per il prossimo campionato. L’estremo difensore è in scadenza con il club orobico che, vista l’abbondanza di portieri sotto contratto, non ha intenzione di rinnovargli l’accordo. I bergamaschi però si sono opposti ad una sua cessione in anticipo con il portiere che dovrà attendere il prossimo campionato per ricoprire il ruolo di vice Maignan.

Il terzo portiere nel prossimo campionato sarà Vasquez. Il colombiano di fatto sarà l’unico a rimanere di quelli a disposizione ora (Maignan escluso). Tatarusanu e Mirante, con il contratto in scadenza a giugno, lasceranno il club al termine del campionato.

Previous articleJuventus, retroscena in diretta: “Ecco il segreto di Allegri”
Next articleScenario a sorpresa: svolta De Ketelaere, Milan stufo