Nuovo esonero in Serie A, se perde salta la panchina

In questa giornata di campionato potrebbe arrivare un nuovo esonero in Serie A: scopriamo di cosa si tratta nel dettaglio.

Nuovo esonero Serie A Mazzarri Cagliari se perde Roma salta panchina
© Getty Images

Serie A 2021/22, non si fermano gli esoneri: quarto “licenziamento” in arrivo

Nella Serie A 2021/22, nonostante il torneo sia solamente alla decima giornata, abbiamo potuto assistere già a ben tre esoneri. Infatti, ad oggi sono stati sollevati dal proprio incarico di allenatore Di Francesco, Semplici e Castori, rispettivamente per Hellas Verona, Cagliari e Salernitana.

La scelta dell’esonero però non sempre è vincente, e a testimoniarlo è proprio il Cagliari, che nonostante il cambio di allenatore non è riuscito a invertire la rotta negativa della squadra, attualmente all’ultimo posto in classifica. All’orizzonte però sarebbe in arrivo un altro esonero in Serie A, che di fatto si concretizzerebbe in caso di sconfitta nel prossimo turno di campionato…

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, trattativa lampo: arriva Llorente a zero, è ufficiale

Nuovo esonero Serie A Mazzarri Cagliari se perde Roma salta panchina
Walter Mazzarri © Getty Images

Cagliari, Mazzarri non convince la dirigenza: ecco contro chi si giocherà la permanenza

Sarebbe proprio il Cagliari a poter valutare, dopo l’esonero a inizio stagione del sopraccitato Semplici, un ulteriore bocciatura del proprio allenatore. Infatti Walter Mazzarri, tecnico che ha preso il posto del mister fiorentino, dal momento del suo insediamento sulla panchina rossoblù è stato capace di ottenere un’unica vittoria e ben tre sconfitte su sei partite totali, l’ultima delle quali nel precedente turno di Serie A, nel pesante 3-0 rimediato contro la Fiorentina.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto Milan, tensione rossonera: “Ora lo picchia”

La dirigenza del Cagliari, attualmente ultimo in campionato a soli 6 punti raccolti, avrebbe già esaurito la pazienza nei confronti di Mazzarri, e in caso di sconfitta anche contro la Roma, potrebbe concretamente optare per un ulteriore sollevamento dell’incarico ai danni del mister. Riuscirà l’allenatore livornese a mantenere il proprio posto?

Previous articleCalciomercato, trattativa lampo: arriva Llorente a zero, è ufficiale
Next articleAntonio Conte | Non è ancora finita: offerte clamorose, si decide tutto sabato