Esonero Pioli, pazzesco in casa Milan: le condizioni

Clamoroso in casa Milan, si sta ipotizzando addirittura un possibile allontanamento per il tecnico Stefano Pioli. Gli ultimi risultati che sta ottenendo la squadra rossonera non stanno affatto piacendo né alla dirigenza e soprattutto ai tifosi che si stanno continuando a chiedere a cosa sia dovuto questo calo improvviso che il ‘Diavolo’ ha avuto. Specialmente nelle ultime partite

Nel mirino dei supporters c’è finito, ovviamente, l’allenatore Stefano Pioli. Gli ultimi risultati non sono non hanno sorriso alla compagine rossonera, ma hanno soprattutto complicato ulteriormente i piani di classifica della squadra che adesso vede allontanarsi, sempre di più, la prima posizione in classifica. Tanto è vero che, nel giro delle ultime ore, si sta pensando addirittura ad un clamoroso allontanamento da parte del manager romagnolo. Più di qualche tifoso, specialmente sui social network, ha manifestato troppi dubbi nei suoi confronti e soprattutto sulle sue scelte che non hanno convinto più di tanto l’ambiente.

Esonero Pioli
Stefano Pioli © LaPresse

Milan, ma cosa combini? Pioli nell’occhio del ciclone

Doveva arrivare una vittoria “scacciacrisi” per il Milan. Ed invece, in quel di ‘Via del Mare‘, è arrivato solamente un punto contro un ottimo Lecce che ha dato davvero del filo da torcere al ‘Diavolo‘. Basti pensare che nel primo tempo è stato assoluto dominio da parte dei salentini che hanno dominato per tutti i 45 minuti della prima frazione di gara. Un Milan a dir poco inesistente e che ha rischiato la beffa. Alla fine è arrivato un pareggio che fa felice solamente i padroni di casa. Per loro si tratta di un punto d’oro guadagnato, mentre per i campioni di Italia due punti persi. Non solo: in questo modo, la distanza con il Napoli capolista, si fa sempre più evidente. Nel mirino delle critiche c’è finito, ancora una volta, l’allenatore Stefano Pioli. Tanto è vero che si sta parlando addirittura di un possibile cambio. Solamente ad una condizione: tra l’altro assolutamente da non sottovalutare.

Milan, Pioli può essere esonerato: ad una condizione

In questo momento non è affatto “Pioli is on Fire“. Per niente. Qualcosa si è “rotto” all’interno della squadra. Ok gli infortuni ed altro, ma l’atteggiamento che si è visto nelle ultime tre partite ha lasciato molti dubbi. Nel caso in cui i piani, programmati all’inizio della stagione, non dovessero essere rispettati allora a pagarne le spese potrebbe essere proprio il romagnolo. Il rapporto con la dirigenza, dal punto di vista umano, è ottimo. Il calcio, però, non guardia in faccia nessuno. Nel caso in cui non dovesse piazzarsi tra le prime quattro, che vale a dire qualificazione alla prossima edizione della Champions League, allora l’esonero potrebbe essere servito.

Previous articleAgustina Gandolfo ‘sfocata’ ma con minigonna letale: che spettacolo
Next articleFuria Juve dopo il disastro: “È un pacco”