Mbappè annuncio e addio PSG: nuova squadra ‘decisa’

Il Mondiale lo ha già vinto una volta nel 2018 e per poco è saltato il bis nella finalissima del 2022 contro l’Argentina. Il focus è sulla stella assoluta della Francia, Kylian Mbappè, che in un ultimo atto complicato è riuscito comunque a trascinare parzialmente fuori dal baratro i suoi, con una tripletta che è già storia e che ha allungato la sfida fino ai calci di rigore. 

Mbappè esce addirittura rafforzato dalla finale persa contro l’Argentina. Un campione giovane ma già affermatissimo a livello planetario, con un Mondiale ed un secondo posto in bacheca ed una marea di record già infranti. Il numero 10 transalpino ora andrà a caccia di riscatto mentre spunta già data e squadra per il suo prossimo trasferimento.

Il futuro di Mbappe è deciso
Mbappe © LaPresse

Capocannoniere Mondiale col futuro da decidere: Kylian Mbappè stella assoluta

Tutti pazzi per Kylian Mbappè. Quasi 24 anni e praticamente già nulla da dimostrare per il fenomeno della Francia che ha già vinto un Mondiale da protagonista quattro anni fa, prima di trascinare a suon di gol e magie i suoi ad un passo da un successo in rimonta clamoroso. Tripletta nella finale persa contro l’Argentina ai calci di rigore e titolo di capocannoniere vinto per questa edizione con la bellezza di 8 gol in 7 partite a testimonianza di come lo status di campione assoluto faccia ormai parte del bagaglio del classe 1998 parigino.

Un giovane re che esce a testa altissima in una serata difficile per la Francia che cede il passo e lo scettro all’albiceleste di Leo Messi, compagno al PSG. Proprio dal Paris dovranno ripartire le ambizioni di Mbappè che però potrebbe anche cambiare in un futuro non troppo lontano.

Calciomercato, il futuro di Mbappè e l’annuncio di Roncero: “Sarà del Real Madrid”

Il futuro di Mbappe è deciso
Mbappe ©LaPresse

La scorsa estate Mbappè sembrava destinato a vestire la maglia del Real Madrid, eppure qualcosa è andato storto. Il PSG a suon di milioni è riuscito a trattenerlo ma di certo non a vita.

Tomas Roncero di ‘AS’ ha parlato ai microfoni di’ Calciomercato.it’ in onda sul canale Twitch di TvPlay soffermandosi proprio sul futuro della stella parigina: “Mbappé? L’ho perdonato. Questa sera per 80 minuti non ha fatto praticamente nulla, ma nel finale ha firmato il suo futuro contratto con il Real Madrid. Si, Kylian Mbappé tornerà ad esser un obiettivo del Real Madrid. Il Madrid vuole sempre prendere i migliori. Il presidente del Real lo perdonò al telefono dopo il mancato trasferimento. Ha dimostrato il suo cuore grande e nel 2024 sarà il benvenuto. Lo perdoneremo, ma non subito. Mbappé deve restare a Parigi fino al 2024, fino alla fine dei giochi olimpici. Il Real ha prima altri grandi obiettivi, come ad esempio Haaland o Bellingham“.

Impostazioni privacy