Juve, rivoluzione totale e addio Bonucci: ad un passo dalla rivale

Tra i possibili partenti in estate per la Juventus potrebbe anche esserci il pilastro difensivo del club Leonardo Bonucci: pronto il trasferimento del difensore nel top club europeo.

La Juventus, dopo lo stop casalingo contro l’Inter, anche nell’ultimo turno di Serie A ha rischiato concretamente di cadere per la seconda volta nel giro di tre giornate tra le mura amiche. Infatti la Vecchia Signora, pur imponendo il proprio gioco al Bologna, non è riuscita a ribadire in rete le diverse occasioni create, agguantando il pareggio solamente in extremis grazie al solito Dusan Vlahovic, colpo dell’ultimo calciomercato invernale.

Calciomercato rivoluzione addio Juventus Bonucci Manchester City Guardiola 15 milioni euro giugno
Leonardo Bonucci © LaPresse

Il club bianconero, con la Roma in grande forma a -5 punti, è ora chiamato a tornare alla vittoria in campionato quanto prima possibile, e la prossima occasione sarà in casa del Sassuolo, dove sarà vietato per la squadra di Allegri compiere ulteriori passi falsi. Nonostante la stagione ancora tutta da decidersi, la dirigenza piemontese avrebbe già lo sguardo orientato verso il mercato estivo, nel quale potrebbe avvenire una vera e propria rivoluzione in casa Juve.

Calciomercato, Guardiola punta Bonucci: Juventus pronta ad accettare la maxi offerta dei citizens

Calciomercato rivoluzione addio Juventus Bonucci Manchester City Guardiola 15 milioni euro giugno
Pep Guardiola © LaPresse

Uno dei reparti che potrebbero subire una netta metamorfosi in vista della prossima stagione sarebbe proprio la difesa della Juventus. Infatti, oltre al possibile addio in estate di de Ligt, con la Juve che potrebbe sfruttare proprio il trasferimento del classe ’99 per fare grande cassa, non sarebbe da escludere neanche la partenza di un altro pilastro difensivo di Massimiliano Allegri: Leonardo Bonucci.

Il centrale, a causa anche degli infortuni che l’hanno tenuto fermo diversi mesi, sta infatti attraversando un periodo piuttosto complicato tra le fila della Juventus, club nel quale ad oggi sembra non avere più un ruolo di primissimo piano. A testimoniarlo sono infatti gli appena 35 minuti di gioco concessigli dal tecnico bianconero nelle ultime tre partite da convocato, e anche per questo motivo il classe ’87 in estate potrebbe clamorosamente pensare al secondo addio alla Vecchia Signora, nonostante il contratto in scadenza nel giugno 2024.

Ad avere nel mirino il giocatore laziale sarebbe proprio Pep Guardiola, suo grande estimatore che più volte in passato ha provato a concludere per il suo approdo al Manchester City, e che ad oggi sarebbe sempre più vicino alla chiusura dell’affare, con ben 15 milioni di euro pronti per essere versati nelle casse bianconere ed uno stipendio monstre che aspetta l’ex Inter. Bonucci, dopo il Milan, cadrà nuovamente in tentazione?

Previous articleCarolina Stramare, canottiera troppo corta e niente reggiseno
Next articleDybala tradisce la Juventus: è lui il super colpo dell’estate