Furto orologio Dolberg, Nizza licenzia Diaby Fadiga

FURTO OROLOGIO DOLBERG, LICENZIATO IL COLPEVOLE- E’ costata cara, molto cara, la bravata del giovane attaccante francese Diaby Fadiga. Il prodotto della cantera del Nizza, da poco inserito nella prima squadra del club della Costa Azzurra, gli scorsi giorni aveva rubato un Rolex da 70.000 euro al compagno di squadra, e di reparto, Kasper Dolberg.

Un furto che ha fatto scalpore nello spogliatoio nel Nizza, e non solo, considerando che l’attaccante olandese si era rifiutato di scendere in campo finché non si fosse ritrovato il prezioso orologio.

Dolberg Nizza
Dolberg ©Getty Images

Le indagini, che hanno fatto seguito alla denuncia dell’ex Ajax, hanno portato al colpevole del furto: quel Diaby Fadiga che è stato prontamente licenziato dal Nizza nonostante le scuse e la riconsegna della refurtiva.

Il giovane Diaby Fadiga, nonostante tutto, ha trovato una nuova squadra dalla quale poter ripartire: si tratta del Paris FC, club della che milita nella Ligue 2, la Serie B francese, che lo metterà sotto contratto da giocatore svincolato.

GENOA, L’EX PSG THIAGO MOTTA SOSTITUTO DI ANDREAZZOLI?

Previous articleInfortunio Mkhitaryan, stop di 3 settimane
Next articleJuventus-Bayer Leverkusen, i convocati di Sarri: torna Alex Sandro