Furia totale contro Dazn: “Disdetta di massa”

Anno nuovo e prezzi nuovi per ‘Dazn’, piattaforma di streaming che offre un ampio pacchetto legato al mondo del calcio e che col tempo ha portato a se una bella fetta di clienti. Il 2023 si apre però con un rincaro che non fa felici nuovi e vecchi utenti. Una serie di piani che hanno scatenato le ire di moltissimi sui social. 

Il campionato di Serie A riparte e con esso anche Dazn che ha presentato subito una serie di novità poco gradite dall’utenza. Sono infatti arrivati degli aumenti di prezzo rispetto al recente passato che non potevano di certo passare inosservati. La situazione valida per i nuovi abbonati.

Dazn, l'aumento di prezzi scatena polemiche: sui social i tifosi sono
Dazn © LaPresse

Dazn, il 2023 inizia con un cambiamento: aumentano i prezzi

Proprio con l’arrivo del nuovo anno e a margine del restart del campionato di Serie A arrivano novità poco gradite ai tifosi. Dazn ha infatti presentato i nuovi piani per il 2023 che consentono all’utenza di personalizzare la propria esperienza in base alle esigenze esplorando diverse fasce di prezzo e proposta. Si tratta di un rincaro della cifra che, rispetto al recente passato, riguarda solamente i nuovi clienti e coloro che avevano disdetto in precedenza l’abbonamento. Per chi invece è già abbonato o ha l’abbonamento in pausa non ci saranno variazioni sul tema.

Nello specifico i prezzi per i piani Standard e Plus sono stati alzati, e a questi si aggiunge anche il nuovo piano Start. Il primo tra questi a partire da 29,99 euro al mese (con una permanenza minima di 12 mesi), permette di guardare in contemporanea gli eventi su due dispositivi registrati purchè sotto la stessa rete domestica con un numero massimo di 6 registrazioni di dispositivi. Se invece si vuole mantenere flessibilità sul periodo di disdetta la cifra mensile è di 39,99.

44,99 invece il prezzo per il Plus, sempre con una permanenza minima di un anno, e consente di guardare il tutto anche su due dispositivi in contemporanea ma pure in luoghi differenti. 7 i dispositivi associabili e costo mensile di 54,99 euro in caso si voglia flessibilità nella possibilità di disdire mese per mese. Chiude il pacchetto Start disponibile a 12,99 euro al mese in cui sono presenti altri sport rispetto al calcio.

Dazn, l’aumento di prezzi scatena polemiche: sui social i tifosi sono

Dazn, l'aumento di prezzi scatena polemiche: sui social i tifosi sono
DAZN © LaPresse

Una serie di cambiamenti e novità che in poco tempo hanno scatenato le ire del popolo del web che a suon di messaggi ha subito mandato ‘Dazn’ in trend su Twitter:

Previous articleInter-Dybala, non è finita: il piano di Marotta
Next article“Cristiano Ronaldo ha fatto bene, ecco perché”: l’annuncio