Furia totale, terremoto Inter: “Esonero Inzaghi”

Ancora un passo falso per l’Inter di Inzaghi, capace di raccogliere appena sei punti nelle ultime sei gare di campionato. La corsa scudetto si complica e sulla graticola ci è finito persino l’allenatore nerazzurro. 

Momento negativo per l’Inter che si ritrova impelagata in una corsa scudetto sempre più complessa visto il passo tenuto dai rivali del Milan, senza dimenticare anche la presenza di un Napoli battagliero. I nerazzurri non vincono più con costanza e le critiche non mancano.

Esonero Inzaghi: tifosi furiosi
Inzaghi © LaPresse

Inter, ancora un passo falso: pari a Torino che complica la corsa scudetto

Questo primo scorcio di 2022 non ha riservato grandi momenti per l’Inter, che al di là della vittoria della Supercoppa Italiana ha visto poi un calando di prestazioni e rendimento importante che ha complicato, e non poco, la corsa scudetto. Ora con il Milan in testa e il Napoli insidioso la battaglia entra nel vivo, e i nerazzurri sembrano i più lontani dalla forma ottimale, come testimoniano gli appena sei punti nelle ultime sei gare di Serie A. Un ruolino di marcia certamente non da scudetto, e che ha posto ulteriori dubbi in vista della fase calda della stagione, in cui di fatto si va a decidere l’esito di un’intera annata.

L’Inter dovrà risollevarsi quanto prima, ritrovando innanzitutto le proprie certezze, in modo tale da porre le basi per provare a bissare il successo in campionato dello scorso anno targato Antonio Conte. La stagione di Simone Inzaghi era iniziata sotto i migliori auspici, con un gioco anche migliorato dal punto di vista estetico rispetto ad un anno fa. La continuità però a lungo andare sta venendo leggermente meno, e qualche dubbio da parte dei tifosi inizia a trapelare forte e chiaro.

Calciomercato Inter, alcuni tifosi perdono la pazienza: “Inzaghi da esonerare a giugno”

Esonero Inzaghi: tifosi furiosi
Simone Inzaghi ©LaPresse

L’ultimo pareggio, agguantato solo all’ultimo respiro, in quel di Torino ha mandato su tutte le furie una parte della tifoseria interista, che su Twitter con diversi messaggi attacca direttamente anche le scelte di Inzaghi. Fermo restando il progetto a lungo termine dell’Inter col tecnico ex Lazio, non sono mancati i messaggi di chi addirittura esagerando chiede l’esonero: “A fine anno va esonerato Inzaghi“, “Al di là del calendario, che ha un suo effetto, ma io ci vedo in confusione dal Napoli, post-batosta nel derby. Stiamo reagendo male di testa e Inzaghi ci si sta perdendo anche. Ma ha tutte le capacità e anche la squadra e soluzioni per uscirne. Senza nascondersi dietro ad altro”, “Oggi Inzaghi sta cercando l’esonero”, “Esonero. Hanno buttato via un campionato. Adesso basta.”, “La sostituzione di Bastoni è da esonero immediato in diretta fra 5 minuti”, “Lo dico apertamente, senza paura. Il ruolino nel 2022 di Simone Inzaghi è da esonero, senza se e senza ma. Abbiamo cacciato allenatori per molto meno. Così non si può più andare avanti”.

C’è poi anche chi al netto della delusione ritiene l’esonero un eccesso: “In molti a torto o ragione chiedono l’esonero di Inzaghi, ma quest’ultimo ha raggiunto gli obiettivi richiesti dalla società ad inizio anno. L’esonero ci potrebbe essere solo in caso di mancata qualificazione”, “Personalmente non voglio la testa di Inzaghi, vorrei solo che lui facesse un corso di come leggere le partite in corso e come non fare cambi di ruolo in partite dove c’è da ribaltare un risultato. Vorrei che lui imparasse queste due cosette fondamentali in quanto basilari”. 

Previous articleAllegri non li vuole più: Juventus, decisi quattro addii per l’estate
Next articleMelissa Satta, il VIDEO è fuori di testa: vestito aderente che ha impazzire i fan