Dal Mondiale è caso Vlahovic: “È preoccupante”

Nel gruppo G Serbia e Camerun hanno dato vita ad una partita pazzesca con gli africani capaci di recuperare due reti di svantaggio in rapida successione a metà ripresa nei confronti di una squadra che sembrava in controllo. Nonostante il 3-3 neanche un minuto in campo per lo juventino Dusan Vlahovic.

Che non sia il Mondiale di Dusan Vlahovic per ora è abbastanza evidente. L’attaccante della Juventus non è sceso in campo nella gara contro il Camerun restando tra riscaldamento vano e panchina per tutto l’arco di una sfida pareggiata dai suoi. Il ct non gli ha dato dunque spazio e sui social imperversa di conseguenza la bufera sulle sue condizioni.

Vlahovic ancora fuori con la Serbia: solo panchina e i social insorgono
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Serbia-Camerun partita pazzesca: un pari ricco di gol e spettacolo

Un punto solo in due partite per la Servia del ct Stojkovic che dopo il ko contro il Brasile nella seconda uscita non è andata oltre un pirotecnico 3-3 contro il Camerun dopo essere andata anche avanti di due gol con Pavlovic, Milinkovic-Savic e Mitrovic. Aboubakar e Choupo-Moting in una manciata di minuti a metà ripresa hanno riportato in equilibrio la situazione per un pari finale che a conti fatti serve a poco ad entrambe dopo le rispettive sconfitte all’esordio.

Una partita complessivamente spettacolare che ha viaggiato su binari di ritmo, spettacolo e intensità importanti. Ne esce peggio probabilmente la Serbia, più attrezzata e con una rosa decisamente di rilievo che però non è riuscita a mantenere il doppio vantaggio ottenuto tra fine primo tempo ed inizio ripresa.

CAMERUN-SERBIA 3-3

MARCATORI: 29′ Castelletto (C), 46′ p.t. Pavlovic (S), 48′ p.t. S. Milinkovic-Savic (S), 53′ A. Mitrovic (S), 63′ Aboubakar (C), 66′ Choupo-Moting (C)

CAMERUN (4-3-3): Epassy; Fai, Castelletto, Nkoulou, Tolo; Hongla (55′ Aboubakar), Anguissa (81′ Gouet), Kunde (67′ Ondoua); Mbeumo (81′ Nkoudou), Choupo-Moting, Toko Ekambi (67′ Bassogog). Ct. Song

SERBIA (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Veljkovic (78′ Babic ), Milenkovic, Pavlovic  (56′ S. Mitrovic); Zivkovic (78′ Radonjic), Lukic, Maksimovic, Kostic (92′ Djuricic); Tadic, S. Milinkovic-Savic (79′ Grujic); A. Mitrovic. Ct. Stojkovic

Arbitro: Abdulla (Emirati Arabi Uniti)

Ammoniti: Nkoulou (C), Milenkovic (S), dalla panchina Bassogog (C) e Jovic (S)

Espulsi: nessuno

Vlahovic ancora fuori con la Serbia: solo panchina e i social insorgono

Vlahovic ancora fuori con la Serbia: solo panchina e i social insorgono
Dusan Vlahovic, attaccante della Juventus ©LaPresse

Tra le fila della Serbia, nonostante circa mezz’ora da giocare dopo il 3-3 camerunense ha fatto rumore il mancato ingresso in campo dello juventino Dusan Vlahovic, rimasto per tutto il tempo tra l’area dedicata al riscaldamento e la panchina. Nulla da fare per il bomber di Allegri finito anche nel mirino dei critici su Twitter:

Previous articleMaldini ha dato l’ok: addio Milan, se ne va alla Salernitana
Next articleDayane Mello, tuta di pizzo trasparente e perizoma in vista