Coronavirus, Serie A: Gravina parla del ritorno in campo

Playoff Serie A
Gravina © Getty Images

EMERGENZA CORONAVIRUS, QUANDO RIPARTE LA SERIE A? RISPONDE GRAVINA – Parole di ottimismo, ma molto moderato, quelle del presidente della FIGC Gabriele Gravina che, parlando della possibile ripresa del campionato ha esposto quella che è la priorità della federazione. “Salvare il campionato 2019-20 ma anche non compromettere la stagione 2020-21“, in sintesi il pensiero di Gravina, che guarda sì a questa stagione ma pensa anche alla prossima. Il motivo è molto semplice, lo slittamento al 2021 dell’Europeo.

Coronavirus, le ultime dal mondo del calcio

Coronavirus, la situazione della Serie A

Oggi possiamo abbandonarci a tutta una serie di elaborazioni, ma dobbiamo anche ricordarci che la prossima stagione ha una deadline chiara” ha detto il presidente Gravina ai microfoni di Radio Sportiva, ricordando l’Europeo che si svolgerà nell’estate del 2021.

Il prossimo anno avremo gli impegni dell’Europeo di calcio e competizioni internazionali legate ai club” ha proseguito il presidente federale. “Non possiamo commettere l’errore, già fatto lo scorso anno, di partire oltre metà agosto. È evidente che oltre metà luglio diventa complicato andare avanti con il campionato 2019-20“.

L’obiettivo quindi è riprendere il campionato, appena la situazione lo permetterà, rimanendo pur realisti e capire che attualmente si naviga a vista.

Juventus, la fidanzata di Dybala parla del Coronavirus:

Previous articleCalciomercato Juventus, che delusione: sfuma un colpo già fatto?
Next articleBomba dalla Spagna: Icardi nella Liga, prestito con obbligo di riscatto