Coronavirus Serie A, campionato annullato? Annuncio shock di Tommasi

Coronavirus Serie A, il rischio che il campionato sia annullato esiste: l’annuncio di Damiano Tommasi, presidente dell’AssoCalciatori

Coronavirus Serie A data
Logo Serie A (immagine dal web) 

L’emergenza coronavirus sta segnando la vita di tutto il paese e ha obbligato allo stop di tutte le competizioni sportive, incluse quelle calcistiche. Impossibile dire con certezza quando e se riprenderà il campionato di Serie A. La speranza è poter ripartire intorno al 3 maggio, per provare a concludere regolarmente la stagione. Anche se non è escluso che si debba posticipare ulteriormente, per sforare magari la scadenza del 30 giugno. Ed esiste anche il rischio che il campionato non riprenda.

Ne ha parlato Damiano Tommasi, presidente dell’AssoCalciatori, in una lunga intervista al ‘Messaggero’. “Sforare la decorrenza del 30 giugno sarebbe un bel problema – ha spiegato – I club devono presentare a quella data i bilanci, ci sono prestiti ancora in atto e giocatori che hanno già firmato con altri club a partire dal 1 luglio. Nel caso, dovrà essere studiato uno scivolo con la concessione di moratorie, ma chiaramente non si può esagerare con lo slittamento. L’ipotesi di annullare il campionato esiste, se chiudono le scuole lo si può fare anche con uno o più tornei di calcio. Sarebbe un bel problema, ma purtroppo sarà il coronavirus a decidere per noi”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Juventus, tre giocatori lasciano la quarantena

Previous articleCalciomercato Milan, che colpo a zero: sogno David Silva!
Next articleAllegri torna ad allenare: offerta per giugno!