Caso Icardi, ecco perchè non è stato convocato

Caso Icardi, le motivazioni della mancata convocazione.

Caso Icardi, i motivi della mancata convocazione

Continua il caso Icardi in casa Inter con il centravanti argentino che è tornato ad allenarsi in gruppo ma che non è stato convocato per la partita contro la Lazio nonostante l’infortunio di Lautaro Martinez. Una decisione non aspettata che avrebbe lasciato di stucco anche lo stesso calciatore. Le motivazioni però, secondo quanto affermato da La Gazzetta dello Sport, sarebbero da ricercare nel comportamento avuto dalla punta nelle scorse ore nei confronti dei compagni di squadra. <<< CASO ICARDI, CESSIONE VICINA >>>

Caso Icardi, il perché della mancata convocazione

Nella giornata di venerdì infatti Luciano Spalletti avrebbe chiesto al numero nove se avesse qualcosa da dire alla squadra, immaginando delle scuse verso i compagni. L’argentino avrebbe però risposto di aver chiarito il tutto con la società e con lo stesso allenatore e di non aver nulla da aggiungere. La decisione di non convocare la punta sarebbe stata gradita da molti componenti dello spogliatoio. <<< CASO ICARDI, IL SOSTITUTO IN ARRIVO >>>