Caos Milan, la decisione di Maldini

Maldini

CAOS MILAN, DOPO BOBAN VIA MALDINI? – La voce girava già insistente la settimana scorsa e si è definitivamente concretizzata nella tarda serata di oggi tramite un comunicato ufficiale del club. Zvone Boban è stato licenziato dal Milan a seguito dei recenti “scontri” interni con Gazidis e la proprietà. L’ex centrocampista dei rossoneri non condivide la visione della parte “nuova” del club, che si scontra con la fazione “storica” rappresentata da Boban stesso e da Paolo Maldini, anche lui forse con il tempo ormai scaduto a Casa Milan.

Il sondaggio per Rangnick, in vista della prossima stagione, effettuato da Gazidis non è andato giù a Boban, fermo sostenitore di Pioli anche per il campionato che verrà. Una spaccatura interna insanabile che ha portato le due leggende del club a lasciare la dirigenza rossonera. Oggi è toccato a Boban, a fine stagione sarà il turno di Maldini.

Milan, futuro di Pioli segnato?

Boban licenziato, il comunicato

AC Milan conferma di aver comunicato al Signor Zvonimir Boban la risoluzione del contratto con effetto immediato per il ruolo di Chief Football Officer del Club. Il Club ringrazia Zvonimir per il suo operato in questi 9 mesi e gli augura il meglio per il futuro professionale“, questo il comunicato con il quale il Milan ha comunicato la separazione da Boban.

Milan-Boban, è addio