Ritorno a sorpresa: Suso in Serie A, nuova big e Milan tradito

Suso si appresta a tornare in Serie A, lo spagnolo di nuovo nel nostro campionato ma non al Milan: ecco dove può giocare

E’ stata, purtroppo, una annata calcisticamente da dimenticare per Suso. L’esterno spagnolo, ex del Milan, voleva essere tra i protagonisti con il Siviglia, ma varie vicissitudini lo hanno tenuto lontano dai campi di gioco per moltissimo tempo, e adesso si guarda intorno per decidere il suo futuro.

Ritorno a sorpresa: Suso in Serie A, nuova big e Milan tradito
Suso © LaPresse

Suso, l’infortunio shock lo ha messo fuori causa: e ora?

Già in avvio di stagione, non c’era stato per lui un minutaggio elevatissimo, tra problematiche tattiche, un rendimento che stentava a decollare, e un problemino muscolare che lo condizionava. Poi, a inizio dicembre, il grave infortunio alla caviglia, da cui, di fatto, si sta riprendendo soltanto adesso. In totale, in tutte le competizioni con gli andalusi, appena 12 presenze e un solo assist, numeri lontani da quelli con cui era diventato protagonista, negli anni scorsi, in Italia. Anche il Siviglia è andato in calando dopo un ottimo avvio di stagione in cui sembrava poter contendere il titolo al Real Madrid, fino a rischiare il piazzamento Champions. Nelle ultime giornate, la squadra di Lopetegui si è comunque rimessa in marcia e ora, con due vittorie nelle ultime quattro gare di Liga, blinderà il posto tra le prime quattro in campionato. Quanto a Suso, tornano su di lui i rumours di mercato. Il giocatore si è trovato bene in Italia, come noto, e guarda proprio al nostro campionato per rilanciarsi. A 28 anni, è ancora nel pieno della carriera e può tornare più che utile. Ma nel suo futuro non ci sarebbe, come pure qualcuno auspicherebbe, un ritorno al Milan.

Suso di nuovo in Serie A ma niente Milan, due big se lo contendono

Ritorno a sorpresa: Suso in Serie A, nuova big e Milan tradito
Suso © LaPresse

Ci pensa innanzitutto la Lazio, che vuole aumentare qualità e quantità delle alternative nel supporting cast di Immobile. I biancocelesti, con Sarri, hanno grandi ambizioni per il futuro e punterebbero a prelevare il giocatore in prestito dal Siviglia, con un riscatto non particolarmente elevato, tra i 15 e i 20 milioni di euro. Condizioni che gli spagnoli potrebbero anche accettare. Occhio poi a possibili ulteriori intrecci con un club che da tempo ha messo gli occhi su Luis Alberto. Ma sullo sfondo c’è anche la Fiorentina, che a sua volta punta a un campionato ancor più da protagonista rispetto a quest’anno. Per i viola, la discriminante sarebbe sicuramente la partecipazione alle coppe europee il prossimo anno.

Previous articleElisabetta Canalis, minigonna illegale e niente sotto il vestito
Next articleSara Croce è nuda: coperta a fatica solo da un velo