Calciomercato Roma, rivoluzione totale: 12 addii e nuovo allenatore

Calciomercato Roma, rivoluzione totale: 12 addii e nuovo allenatore

La Roma è pronta per l’ennesima rivoluzione degli ultimi anni. La nuova proprietà ha intenzione di cambiare rosa e allenatore per ricostruire nuovamente da zero. Friedkin vuole Rangnick come allenatore e secondo il ‘Corriere dello Sport’ ci saranno almeno 12 cessioni. Il nuovo allenatore intende ripartire da Zaniolo, Pellegrini e Dzeko, nonostante il bosniaco non sia particolarmente contento anche se il suo malumore sembra essere legato soprattutto a Fonseca. Tuttavia, le cessioni dovrebbero riguardare Under (per cui il Napoli resta la pista più calda), Kluivert ed Olsen (entrambi cercati dalla Germania), Karsdorp (può rimanere in Olanda), Florenzi, Diawara, Cristante e Schick (molto corteggiati da mezza Serie A), Veretout (Napoli in forte pressing), Pau Lopez, Fazio e Juan Jesus (piacciono in Spagna) e Perotti (da non escludere un ritorno al Genoa).

LEGGI ANCHE >>> Roma, pazza idea di Friedkin: ecco l’uomo scelto per la rivoluzione

Calciomercato Roma, rivoluzione totale: 12 addii e nuovo allenatore

Queste cessioni potrebbero permettere ai giallorossi di accumulare un tesoretto di circa 100 milioni di euro sfruttando anche il risparmio derivante dagli stipendi. Questa cifra sarà investita sul mercato per il nuovo allenatore e per i nuovi giocatori che arriveranno: Edin Dzeko ha fatto chiaramente intendere di volere una nuova guida tecnica: secondo ‘AS’, la Roma ha cominciato a sondare il terreno che vede tra i papabili il tedesco Rangnick e addirittura Mauricio Pochettino, a lungo accostato a Juventus e Inter. Entrambi sarebbero concordi su un nome in particolare su cui puntare per il presente e per il futuro: si tratta di Gaetano Castrovilli, per il quale la viola chiede non meno di 40 milioni di euro. Da non escludere l’inserimento di qualche contropartita tecnica, magari Florenzi e alcuni giovani della primavera.

LEGGI ANCHE >>> Nasce la nuova Roma di Friedkin: chi resta, chi parte

Previous articleSerie A, Milan tradito: Braida torna in una rivale
Next articleMercedesz Henger incontenibile: scollatura da infarto – FOTO