Spalletti, scudetto col Napoli e poi addio: colpo di scena

Svolta inattesa in vista per Luciano Spalletti: il tecnico toscano può lasciare il Napoli a fine stagione dopo lo scudetto, ecco chi lo vuole

Sulle panchine di Roma e Inter, ha dato ripetutamente prova del suo valore come allenatore, non riuscendo però mai a fare il passo definitivo verso la grandezza. Una fama da ‘eterno secondo’ che però gli eventi recenti sembrano poter finalmente smentire per Luciano Spalletti.

Spalletti, scudetto col Napoli e poi addio: colpo di scena
Luciano Spalletti © LaPresse

Napoli, Spalletti batte tutti i record e accelera verso lo scudetto: gli azzurri ci credono

L’allenatore toscano già lo scorso anno con il Napoli ha lottato per la conquista dello scudetto, perdendo contatto dalla vetta soltanto nella fase finale del torneo. I grandi stravolgimenti in sede di mercato sembravano togliere gli azzurri dalla corsa per le primissime posizioni; invece i partenopei, rinnovati, nelle energie e nello spirito, si sono ripresentati con ancora maggior convinzione e hanno dato vita a una prima parte di stagione spettacolare.

Appena due gare pareggiate su 15 in campionato, con una serie ancora aperta di undici successi consecutivi, e un vantaggio piuttosto interessante sulle inseguitrici (+8 sul Milan, in doppia cifra gli altri distacchi). La stagione è ancora lunga, ma di certo non sarà facile per chi è dietro colmare un simile gap. Spalletti potrebbe dunque siglare una impresa storica, mettendo la firma su quello scudetto che Napoli attende dai tempi di Maradona: a maggio, saranno 33 anni dall’ultimo titolo. Ma occhio a quello che potrebbe essere il futuro del condottiero in panchina.

Spalletti, addio al Napoli dopo il titolo: la Juventus ci pensa per il dopo Allegri

Spalletti, scudetto col Napoli e poi addio: colpo di scena
Massimiliano Allegri © LaPresse

Il suo contratto con il Napoli scade a giugno, è vero, ma con una opzione per il rinnovo fino al 2024 che potrebbe essere esercitata unilateralmente dal presidente De Laurentiis. Tuttavia, la Juventus sta iniziando seriamente a pensare a Spalletti per sostituire Massimiliano Allegri. Il livornese deve ancora fare molto per guadagnarsi la conferma, sicuramente ha recuperato un po’ di terreno con la recente serie di sei vittorie consecutive, ma ‘La Repubblica’ ritiene che la candidatura dell’allenatore di Certaldo stia crescendo vertiginosamente rispetto ad altri nomi. Spalletti, dal canto suo, con la vittoria dello scudetto (e occhio, comunque, al percorso in Champions League, dove finora la squadra azzurra ha fatto ugualmente molto bene e con l’Eintracht può giocarsi le chances di qualificazione ai quarti di finale, mai raggiunta nella storia) avrebbe l’opportunità di lasciare Napoli da vincente e lanciarsi verso una nuova sfida professionale.

Previous article“Questo è il karma”: tifosi inferociti con Di Maria e Paredes
Next articleLady Boateng da pelle d’oca: sfilata in perizoma per Valentina