Scelta che spiazza in porta: Kepa arriva in Serie A

Kepa può lasciare il Chelsea e approdare in Serie A, il forte estremo difensore iberico nel mirino di due big italiane

E’ stato il portiere più pagato della storia del calcio, nell’estate del 2018, strappato dal Chelsea all’Athletic Bilbao per un prezzo di ben 80 milioni di euro. Ora, però, le cose sono davvero molto diverse per Kepa Arribazalaga.

Scelta che spiazza in porta: Kepa arriva in Serie A
Kepa © LaPresse

Kepa, talento finito in panchina: urge una svolta

Estremo difensore spagnolo di grande talento, classe 1994, si è messo in luce con la squadra basca attirando l’attenzione delle grandi del continente. Il Chelsea, alla fine, aveva messo le mani su di lui e nella prima stagione, da protagonista, aveva vinto l’Europa League, nella squadra guidata da Sarri. Ma già allora, anche per le grandi attese su di lui, il suo rendimento aveva fatto discutere e il giocatore si era trovato al centro di alcuni episodi particolari. Un’altalena di prestazioni gli è progressivamente costato, nella stagione scorsa, il posto da titolare, preso da Edouard Mendy, che ha condotto con le sue parate i ‘Blues’ alla conquista della Champions League. In questa stagione, Kepa ha timbrato la vittoria della Supercoppa europea ai rigori con il Villarreal, ma per il resto ha continuato a vedere davvero molto poco il campo. Appena 13 presenze totali, cinque delle quali in Coppa di Lega. Il posto da titolare è sempre, indiscutibilmente, di Mendy, e in questo modo l’estremo difensore teme di perdere visibilità in ottica nazionale per i Mondiali 2022. Ecco perché vuole andare a giocare altrove. E la Serie A diventa una ipotesi, a questo punto, piuttosto concreta.

LEGGI ANCHE >>> Roma, terremoto spogliatoio: Mourinho ammutinato, i dettagli

Calciomercato, Kepa erede a sorpresa di Szczesny per la Juventus: corsa a due

Scelta che spiazza in porta: Kepa arriva in Serie A
Szczesny © LaPresse

Potrebbe pensarci, a sorpresa, la Juventus. I bianconeri hanno Szczesny tra i pali, è vero, ma il polacco ad aprile compirà 32 anni. I piemontesi potrebbero così decidere di accelerare i tempi per l’erede, in prospettiva, del loro attuale portiere, il cui contratto andrà oltretutto in scadenza nel 2024. Per monetizzare adeguatamente dalla sua cessione, dunque, potrebbe essere l’ultima occasione. Il prezzo di Kepa, del resto, dopo il picco del 2018 è inesorabilmente sceso e continua a farlo. I londinesi, nonostante un contrato fino al 2025, sanno che probabilmente dovrebbero accontentarsi di una cifra intorno ai 30 milioni di euro, dunque non particolarmente elevata.

LEGGI ANCHE >>> Maldini ‘saccheggia’ Roma: doppio colpo a zero dalla Lazio

E ci pensa anche la Lazio, che in questa stagione tra Strakosha e Reina sta scoprendo di avere più di un problema tra i pali. Sia l’albanese che lo spagnolo non stanno avendo affatto un rendimento adeguato e così Sarri ripensa al giovane portiere allenato a Londra qualche stagione fa.

Impostazioni privacy