Calciomercato Juventus, Agnelli non si arrende: nuovo tentativo a gennaio

La Juventus avrebbe già in mente un nuovo tentativo di mercato per il mese di gennaio: scopriamo di chi si tratta e i dettagli della trattativa.

Calciomercato Juventus nuovo tentativo gennaio Pjanic Barcellona
Andrea Agnelli © Getty Images

Il calciomercato estivo è ufficialmente finito, e anche per la Juventus è tempo di stilare i primi bilanci. In generale il mercato della Vecchia Signora può però semplicemente definirsi insufficiente, perché di fatto la rosa attualmente a disposizione di Massimiliano Allegri è meno competitiva di quella dello scorso anno, a causa soprattutto dell’addio di CR7, che la dirigenza non è riuscita a rimpiazzare adeguatamente.

Ora la Juventus, che nelle prime due giornate è riuscita a collezionare appena 1 punto contro Udinese ed Empoli, dopo la pausa per le nazionali affronterà il Napoli in una sfida che ha già il retrogusto di crocevia per la stagione bianconera in Serie A. Inoltre, nonostante il mercato sia oramai terminato, il club di Andrea Agnelli avrebbe già in mente un colpo per il calciomercato invernale

LEGGI ANCHE >>> Juventus è subito caos | Il nuovo bomber è nella bufera: furia sui social

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, colpo Berardi solo rimandato: si chiude a gennaio

Juventus, colpo Pjanic rimandato a gennaio: la situazione

Calciomercato Juventus nuovo tentativo gennaio Pjanic Barcellona
Miralem Pjanic © Getty Images

La Juventus, nonostante gli innumerevoli tentativi, e la volontà dello stesso giocatore di approdare a Torino, non è riuscita a mettere le mani su Miralem Pjanic. Infatti il Barcellona si è rifiutato di pagare più della metà dello stipendio del bosniaco per il suo ritorno in bianconero, facendo di fatto saltare la trattativa e tenendosi un esubero in casa.

Però la Vecchia Signora non ha intenzione di darsi per vinta, e sicuramente riproverà ad acquisire, probabilmente sempre a titolo temporaneo, le prestazioni del classe ’90 nel mese di gennaio, quando un elemento con la sua qualità potrebbe rivelarsi fondamentale per la volata finale del club torinese.