Inter, allarme Lukaku: il Chelsea lo richiama indietro

L’Inter rischia di perdere Lukaku a fine stagione: il Chelsea può richiamarlo indietro a fine prestito, il nuovo piano dei ‘Blues’

Il grande ritorno all’Inter di Lukaku è stato uno degli eventi principali del calciomercato estivo, in Italia e non solo. Una mossa inattesa, quella dei nerazzurri, una trattativa che sembrava impossibile e pura suggestione nei mesi precedenti, ma che si è concretizzata con la grande perseveranza della società e con il fattivo apporto del giocatore stesso. Ma le cose non stanno andando come previsto.

Inter, allarme Lukaku: il Chelsea lo richiama indietro
Romelu Lukaku © LaPresse

Inter, Lukaku resta solo un anno? Gli scenari

Il belga ha fatto davvero di tutto, per convincere il Chelsea a liberarlo in prestito, dopo l’acquisto da 113 milioni di euro dell’anno precedente. E alla fine ha raggiunto il suo obiettivo, tornando a Milano, lì dove si era sentito a casa e al centro di un progetto tecnico. In nerazzurro, non c’era più Conte, ma c’era la sensazione che anche con Inzaghi il suo apporto avrebbe potuto essere determinante. E invece, dopo un avvio a razzo con un gol e un assist nei primi 180 minuti stagionali, più nulla o quasi. Un fastidioso infortunio muscolare lo ha tenuto fuori di fatto da fine agosto, fatta eccezione per due spezzoni in campo la scorsa settimana a cui ha fatto seguito una immediata e improvvida ricaduta. Che toglie il giocatore dalla disponibilità di Inzaghi per il 2022, in nerazzurro lo rivedremo a gennaio. E per lui c’è anche il rischio di non disputare i Mondiali. L’Inter, di suo, ha già iniziato a maturare qualche dubbio sulla tenuta fisica del centravanti. Ma ora rischia di perdere davvero il giocatore a fine anno, per un ‘ripensamento’ improvviso del Chelsea che pure sembrava aver aperto alla conferma del prestito.

Chelsea, ‘carta’ Lukaku per Joao Felix

Inter, allarme Lukaku: il Chelsea lo richiama indietro
Joao Felix © LaPresse

Secondo ‘Todofichajes.com’, in Spagna, infatti, i ‘Blues’ vorrebbero richiamare Lukaku a Londra per usarlo come carta nell’affare Joao Felix. Il portoghese è una precisa richiesta del tecnico Graham Potter, gli spagnoli vorrebbero trattenerlo ma dovranno occuparsi di qualche cessione importante, vista l’uscita dalla Champions ai gironi che complica le cose dal punto di vista finanziario. E così, di fronte alla giusta offerta, potrebbero lasciarlo andare. L’idea del Chelsea sarebbe di mettere sul piatto una cifra di 60 milioni cash più il cartellino di Lukaku. Il giocatore, del resto, è della tipologia gradita a Simeone, le due società ne starebbero già parlando a distanza.

Previous articleDayane Mello, solo il perizoma in bella vista: il nudo è servito
Next articleInes Trocchia, intimo da bollino rosso: l’occhio cade proprio lì