Terremoto Chelsea, torna Kovacic: colpo in Serie A a prezzo di “saldo”

La situazione che sta vivendo attualmente il Chelsea non è assolutamente delle migliori visto che il club rischia seriamente di fallire nel giro di qualche settimana visto che i beni del patron Abramovich sono stati tutti congelati

A pagarne le spese, oltre a coloro che lavorano dietro le quinte della società, anche gli stessi calciatori che potrebbero ritrovarsi svincolati non alla fine della stagione ma nel giro di qualche giorno (ovviamente se la situazione non dovesse cambiare). Tra questi c’è anche il croato Mateo Kovacic che potrebbe ritornare seriamente in Italia

Mateo Kovacic © LaPresse

Terremoto in casa Chelsea, Kovacic pronto a salutare

Tutti sanno la situazione che si sta verificando in Ucraina. Nel paese orientale si continua (purtroppo) a combattere. I militari russi avanzano, sempre di più, verso la capitale Kiev. In merito all’invasione l’Unione Europea ha deciso di sanzionare pesantemente il paese di Putin. Non solo: anche altri oligarchi che vivono e lavorano in altre nazioni sono stati puniti. Tra questi figura anche il nome di Roman Abramovich che è stato inserito nella lista di coloro che hanno rapporti con il presidente Putin. I suoi beni sono stati congelati e non potranno essere utilizzati. Un vero problema per il Chelsea che, nel rischio di qualche settimana, potrebbe addirittura fallire. Il tutto avrebbe dell’incredibile se si pensa che, quasi un anno fa, il team di Thomas Tuchel ha sollevato la Champions League. Tutti i calciatori, se non dovessero ricevere lo stipendio, sarebbero pronti ad andare via: tra questi c’è anche Mateo Kovacic che sogna un clamoroso ritorno in Italia.

Kovacic pronto a tornare in Italia: ma non all’Inter…

Mateo Kovacic © LaPresse

Come riportato in precedenza per il centrocampista si tratterebbe di un ritorno in A visto che è stato portato dall’Inter. Alti e bassi sono state le sue prestazioni con i nerazzurri. Poi la chiamata del Real Madrid e l’arrivo al Chelsea. Questa volta, però, è pronto sì a ritornare ma non nella squadra campione di Italia.

A provare con lo “sgarbo” sono i cugini del Milan che, in più di una occasione, non hanno mai fatto mancare il loro interessamento nei confronti del calciatore. Il direttore tecnico dei rossoneri, Paolo Maldini, osserva con molta attenzione quello che sta accadendo in Inghilterra ed è pronto a partire all’assalto e ad anticipare la concorrenza per aggiudicarsi il nazionale croato che potrebbe arrivare anche a prezzo di “saldo”. Non è da escludere che questo affare possa andare in porto, se il Governo inglese non dovesse cambiare idea sulla situazione del club.

Previous articleClaudia Ruggeri, cambio look ma la scollatura è sempre infinita – FOTO
Next articleDiletta Leotta, la scollatura è pura adrenalina: mozzafiato – FOTO