La prima cessione dopo le dimissioni: via un big di Allegri

La Juventus cambia volto in un momento molto particolare. Sono arrivate infatti le dimissioni di tutto il consiglio d’amministrazione della società piemontese che ripartirà quindi da volti nuovi. Intanto la squadra, sotto i dettami di Allegri, dovrà provare a risollevare la stagione, ma occhio anche al calciomercato del futuro. 

Il terremoto avvenuto di recente in casa Juventus, con le dimissioni del cda, va inevitabilmente anche a modificare le prossime strategie del club su tutti i fronti. La squadra ha bisogno di continuità per tornare competitiva, mentre il calciomercato della prossima estate, soprattutto senza Champions, potrebbe nascondere un addio di lusso.

Calciomercato Juventus, dalla Spagna insistono: dopo le dimissioni del cda occhio al destino di Vlahovic
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Calciomercato, rivoluzione in atto alla Juventus: tra campo e futuro

La Juventus aveva chiuso con sei vittorie di fila in Serie A prima della sosta e dunque in crescendo, anche se il 2022 non si chiude nel migliore dei modi. È infatti in atto un autentico terremoto che scuote il club dalle fondamenta con le dimissioni del consiglio d’amministrazione e dunque un ricambio totale. Da Agnelli a Nedved passando per Arrivabene e non solo: la Juve cambia volti dopo il comunicato ufficiale diramato nelle scorse ore.

Al netto di ciò che accadrà nel prossimo futuro la compagine di Allegri è comunque chiamata in campo a risollevare le sorti di un’annata ampiamente deludente dopo il disastro Champions e la partenza a rilento in campionato che ha portato già a creare un distacco importante dalla vetta. Inoltre andrà tenuto d’occhio il calciomercato con le strategie tra entrate ed uscite che rischiano di subire modifiche importanti anche su calciatori di prima fascia.

Calciomercato Juventus, dalla Spagna insistono: dopo le dimissioni del cda occhio al destino di Vlahovic

Calciomercato Juventus, dalla Spagna insistono: dopo le dimissioni del cda occhio al destino di Vlahovic
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Il terremoto di casa Juventus dal punto di vista societario e dirigenziale potrebbe portare anche ad alcune conseguenze. Una di queste, secondo quanto evidenziato da ‘Fichajes.net’, potrebbe essere l’addio di Dusan Vlahovic, centravanti serbo che sta faticando molto anche al Mondiale a causa di qualche problema fisico di troppo. “Non è ancora pronto per giocare a questo livello. È un motivo di preoccupazione per noi”, aveva detto il ct della nazionale dopo il pari contro il Camerun in cui è rimasto in panchina per 90 minuti.

Il rendimento e la presenza anche con la Juventus non sono stati dei migliori nell’ultimo periodo, fermo restando le indubbie qualità del ragazzo. Qualora la compagine di Allegri non riuscisse a raggiungere la Champions, come sottolineato dalla fonte spagnola, la situazione di Vlahovic peggiorerebbe non escludendo un’uscita prematura.

Previous articleInter gelata: sembrava fatta, salta l’accordo
Next articleAinett Stephens, relax mai stato così piccante: gambe a dir poco illegali