Stagione finita: mani tra i capelli in casa PSG

Ci si aspettava un altro finale di stagione per il Paris Saint Germain ora costretto a fronteggiare anche l’infortunio di uno dei titolari

Paris Saint Germain costretto ad assistere da spettatore ai quarti di finale di Champions League per il secondo anno consecutivo. Un epilogo inaspettato per il club transalpino che, eliminato anche dalla Coppa di Francia, ha un solo obiettivo da raggiungere ovvero la vittoria della Ligue 1.

PSG senza uno dei titolari nel finale di stagione
Paris Saint Germain, stagione finita per uno dei titolari (LaPresse) – news.direttagoal.it

A differenza delle scorse annate quando, se si esclude la stagione 2020-21 con la vittoria del Lille, il dominio del PSG era incontrastato, stavolta il campionato francese è ancora “aperto” con gli uomini di Galtier che devono gestire un vantaggio di sei punti sul Lens secondo a otto giornate dal termine.

Finale di campionato nel quale il tecnico Galtier dovrà fronteggiare anche l’assenza di un altro dei titolari per il quale la stagione è già finita in anticipo, alla stregua di quanto avvenuto per Neymar operato un mese fa alla caviglia e fuori per almeno quattro mesi.

PSG, stagione finita per uno dei titolari

Si tratta di Nordi Mukiele. Il difensore classe ’97, acquistato la scorsa estate dal Lipsia, dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico in Finlandia per guarire da una lesione al tendine del ginocchio.

Mukiele ha disputato l’ultima partita un mese fa contro il Nantes poi quattro match saltati e ora la necessità di un’operazione per tornare a disposizione nella prossima stagione. Un’assenza pesante per Galtier che, prima del ko, aveva schierato Mukiele in 25 match tra tutte le competizioni con zero gol e tre assist all’attivo.

PSG, Mukiele infortunato: stagione finita per il difensore
Nordi Mukiele, stagione finita per il difensore del PSG (LaPresse) – news.direttagoal.it

Quello del difensore non è l’unico infortunio che dovrà fronteggiare il PSG nell’immediato. Si è fermato nuovamente infatti anche Renato Sanches che dovrà fronteggiare un altro stop per una lesione muscolare. Previste almeno tre settimane di assenza per il centrocampista portoghese, decisamente deludente nella sua prima annata al PSG, club al quale è approdato dopo un lungo corteggiamento da parte del Milan che l’aveva scelto al posto di Kessie.

Sabato 15 aprile, il PSG affronterà proprio il Lens al Parco dei Principi nel match che, verosimilmente, deciderà la Ligue 1 2022-23. Con una vittoria, infatti, i campioni in carica si porterebbero a +9 dalla diretta inseguitrice ponendo fine alle chance di rimonta di un Lens mai così in alto in classifica da inizio millennio.

Lens reduce da quattro vittorie di fila mentre il Psg ne ha perse due delle ultime tre contro Rennes e Lione, entrambe in casa. Un match, dunque, più aperto del previsto considerando anche che all’andata il Lens si è imposto per 3-1 in casa su Messi e compagni.

Previous articleDisfatta in Champions, lite negli spogliatoi: due big vengono alle mani
Next articleMazzata improvvisa: via per 100 milioni, il bomber lascia subito la Seria A