Serie A, decisione a sorpresa: panchina a Juric

Ivan Juric sarà, con molta probabilità, il nuovo allenatore del Torino. Il tecnico del Verona, autore di una splendida stagione, è stato scelto da Urbano Cairo come l’uomo giusto per risollevare le sorti dei granata da la traballante stagione che sta per terminare

Per Juric pronta una nuova panchina in serie A
Ivan Juric, allenatore del Verona © Getty Images

Ivan Juric è uno degli allenatori che si è messo maggiormente in mostra in questa stagione e ora c’è il Torino a corteggiarlo. Il tecnico del Verona, ha portato gli scaligeri a giocare un ottimo calcio, arrivando ai piedi della zona Europa. Il vero obiettivo stagionale, la salvezza, poi, è stato centrato con grande anticipo. Tutto il contrario di quanto accaduto ai granata che, solo martedì nel recupero contro una Lazio che non aveva più nulla da chiedere al campionato, sono riusciti a conquistare quel punto utile alla permanenza in Serie A. Una stagione tribolata, vissuta tra troppi alti e bassi, cambi in panchina, che il presidente Urbano Cairo non vuole certamente ripetere. A tal proposito, è in corso una protesta popolare che vorrebbe l’attuale numero uno del sodalizio piemontese, fuori dai giochi. L’imprenditore editoriale, però, non sembra avere nessuna intenzione di lasciare e pensa già al futuro.

Leggi anche >>>> ATP Lione, colpo di scena Musetti: è finita

Leggi anche >>>> Barbara Pedrotti strepitosa al Giro, galleria di foto da urlo

Torino, Cairo ha deciso: panchina a Ivan Juric per la prossima stagione                  

Secondo quanto riportato da ‘La Stampa’, Juric dirà presto addio all’Hellas per poi prendersi del tempo per valutare eventuali offerte. Non dimentichiamo che, a un certo punto della stagione, era in pole per sostituire Gennaro Gattuso al Napoli. Se dovesse arrivare la chiamata di De Laurentis, sarebbe difficile dire no, però, ci sono anche altre piazze importanti e progetti allettanti. Torino è fra queste, società dalla grande tradizione che vorrebbe qualcosa in più dal prossimo torneo, magari lottare per centrare una zona europea che manca da troppo tempo. Insomma, è un momento di riflessione per tutti: Cairo, Juric, altre società interessate al tecnico. Vedremo come andrà a finire, ma l’apprezzamento per l’allenatore, da parte del patron del Toro, non è un mistero.

Previous articleNapoli, contatti in corso con Allegri: c’è già una bozza dell’accordo
Next articleNapoli, il ds conferma: il primo colpo sarà un difensore