Rivoluzione Italia, Mancini pesca nell’under 21: tre giovani pronti a fare il salto

Per questa Nazionale a terra urge quanto prima possibile una ricostruzione, e proprio a tal proposito Roberto Mancini sarebbe pronto a convocare tre giovani giocatori di Serie A.

Mentre l’attenzione dei tifosi della Nazionale italiana è tutta rivolta verso un molto improbabile ma ancora possibile ripescaggio dell’Italia a Qatar 2022, i pensieri di Roberto Mancini, che ha deciso, nonostante la cocente mancata qualificazione ai prossimi Mondiali, di rimanere alla guida degli azzurri, sono ora concentrati verso l’ennesima ripartenza da compiere per la massima selezione calcistica dell’Italia, reduce dalla seconda esclusione consecutiva da un Mondiale.

Rivoluzione Italia Mancini Under 21 Lovato Parisi Bellanova
Roberto Mancini © LaPresse

Il CT azzurro dopo aver compiuto il miracolo di Euro 2020 si ritrova infatti a camminare nuovamente tra le macerie di una Nazionale di fatto da riformare. A tal proposito, Roberto Mancini sarebbe pronto, già a partire dai prossimi match di giugno in Nations League, a cambiare diverse scelte riguardanti le convocazioni per includere un maggior numero di giovani nel gruppo, con tre baby talenti di Serie A già ad un passo dalla loro prima chiamata.

Italia, non solo Lovato: Mancini prepara la rivoluzione in Nazionale

Rivoluzione Italia Mancini Under 21 Lovato Parisi Bellanova
Matteo Lovato durante un tackle © LaPresse

La Serie A è di fatto tra i campionati europei che fanno meno uso di giovani giocatori provenienti dai vivai dei club, con ciò che si va poi a ripercuotere anche sul rendimento della Nazionale italiana, povera di un vero e proprio ricambio generazionale. Questo ricambio sarebbe però uno degli obiettivi principali della ricostruzione di Roberto Mancini, che avrebbe intenzione di portare in azzurro ben tre talenti della Nazionale under-21.

Infatti, nonostante il basso utilizzo di giovani in Serie A, sono diversi i talenti di qualità ad oggi militanti nel massimo campionato italiano, e tra i più vicini alla convocazione troviamo proprio Matteo Lovato e Raoul Bellanova: il primo, difensore classe 2000 del Cagliari, è infatti tra i principali prospetti del calcio italiano, e visti i possibili addii alla Nazionale non solo di Chiellini, ma anche di Bonucci ed Acerbi, Mancini sarebbe prossimo alla sua convocazione, così come a quella di Bellanova, esterno o terzino destro anch’esso militante nel club rossoblù, e autore di una grande stagione in netta ascesa, con 23 presenze condite da 1 gol e 2 assist.

Però anche Fabiano Parisi, attuale terzino sinistro della Nazionale under-21, sarebbe fortemente nel mirino di Mancini, che sarebbe rimasto positivamente colpito dall’annata del laterale dell’Empoli, ad oggi titolare inamovibile della formazione toscana in Serie A. Riusciranno questi innesti a rendersi utili per far tornare a brillare l’Italia già a partire dai prossimi match in Nations League?

Previous articleBelen Rodriguez jeans e magliettina: il bianco e nero conquista
Next articleBianca Atzei tutta nuda è rovente, regalo inaspettato – FOTO