Il Real Madrid perde i pezzi: le big della Serie A ne approfittano

Il Real Madrid potrebbe essere rivoluzionato nel 2023: dal possibile saluto di Ancelotti fino all’addio a parametro zero di molti calciatori.

In casa Real Madrid si ragiona sul futuro del club e sulle prossime decisioni da prendere sul mercato ma non solo. L’addio di Casemiro è sintomo di un ringiovanimento della rosa, come sottolineato dalle presenze di Camavinga e Tchouameni, con quest’ultimo arrivato appena quest’estate.

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid
Carlo Ancelotti © LaPresse

Per quanto riguarda invece il futuro del tecnico italiano, come da lui confermato, il Real Madrid sarà la sua ultima esperienza da allenatore. Voci dall’Inghilterra indicherebbero in Thomas Tuchel come successore di Carlo sulla panchina dei blancos. Certo, è ancora presto per poter parlare di determinate questioni anche se, in casa Real Madrid, la dirigenza inizia a pensare in ottica futura, soprattutto perché è già iniziato quel processo di ringiovanimento della rosa. L’addio di Casemiro sembrerebbe solo un lontano ricordo, dato anche l’investimento fatto in estate per Tchouameni. Il francese, prelevato in estate dal Monaco per 100 milioni di euro, non ha di certo fatto rimpiangere l’addio del brasiliano, passato al Manchester United. Una vera e propria rivoluzione, con ben 7 calciatori di assoluto livello che potrebbero lasciare il club a parametro zero al termine della stagione. Si trattano di elementi a dir poco iconici, calciatori che hanno fatto la storia del club ma che potrebbero dire addio per una serie di ragioni.

Il Real Madrid perde i pezzi: la Serie A pronta ad approfittarne

Il Real Madrid inizia già a preparare il 2023, dove ben 7 calciatori potrebbero salutare a parametro zero. Spiccano i nomi illustri di Modric, Kroos e Benzema, calciatori che hanno fatto e stanno facendo la storia del Real Madrid a suon di gol, di giocate e di trofei. Un blocco che però potrebbe salutare nel 2023, almeno per i primi 2, dato che in quella zona di campo, il Real Madrid ha già investito sul futuro con l’acquisto di Camavinga e con la crescita esponenziale di Valverde. Karim Benzema invece potrebbe rinnovare per un’altra stagione,  facendo “slittare” al 2024 un sempre più probabile arrivo di Kylian Mbappe al Real Madrid.

Kylian Mbappe, attaccante francese del PSG
Kylian Mbappe © LaPresse

Al Real Madrid però, si ragione sul futuro di altri 4 calciatori, cui contratto scadrà a Giugno 2023. Se per Nacho Fernandez, il prolungamento di un altro anno resta solo una formalità, discorso completamente opposto per quanto riguarda Dani Ceballos, Marco Asensio e Mariano Diaz. Per loro potrebbe muoversi qualcosa a Gennaio, dato che non avrebbero intenzione di rinnovare visto lo scarso impiego dal primo minuto. In questo senso, anche alcune big della Serie A guardano in casa Real Madrid in vista del mercato di Gennaio. Alcuni però, hanno già il futuro “scritto” dato che ad esempio, Ceballos è desideroso di tornare al Betis, che sia a Gennaio oppure a parametro zero. Gli andalusi andranno su di lui a Gennaio, dato che Juanmi resterà fuori fino almeno per 5 mesi.

Previous articleGuendalina Tavassi, il lato A spunta da sotto la maglietta
Next articleFederica Masolin in minigonna esagerata: a Monza ha vinto lei – VIDEO