Premier League 25a giornata: programma, consigli quote e probabili formazioni del 31 gennaio

Panchina Watford
Pallone Premier League ©Getty Images

LONDRA (INGHILTERRA) – Dopo i tre anticipi odierni, la 23a giornata della Premier League si concluderà domani con ben sette match in programma. La capolista Manchester City (65) ospiterà in casa il West Bromwich (20) per continuare ad inseguire il titolo. I ‘cugini’ dello United (53) sperano in un passo falso anche se Mourinho sarà impegnato in uno scontro Europa in casa del Tottenham (45). A questa sfida guarderà con molta attenzione anche il Chelsea (50) che in caso di vittoria contro il  Bounemouth (25) potrebbe agganciare il secondo posto a pari merito con i ‘Red Devils’.

In chiave Europa sfida molto importante anche per la matricola Burnley (34) che in casa del Newcastle (23) va a caccia di punti fondamentali alla rincorsa al sesto posto, attualmente distante otto punti. Stesso obiettivo anche per il Leicester (34) che saranno ospite dell’Everton (24). Guardando alla parte della classifica lo Stoke City (23) cercherà di agganciare il Watford (26) in classifica mentre il Southampton (22) spera di superare il Brighton (23).

Premier League 25a giornata: programma, consigli quote e probabili formazioni del 31 gennaio

Chelsea (3-5-1-1): Courtois; Azpilicueta, Christensen, Rüdiger; Moses, Bakayoko, Kanté, Fàbregas, Marcos Alonso; Barkley; Hazard.
Bournemouth (3-4-2-1): Begovic; Francis, Cook S., Aké; Smith, Cook L., Gosling, Daniels; Ibe, King; Wilson.

Sfida sulla carta semplice per il Chelsea visto che il Bournemouth non vince in trasferta da oltre cinque partite. Puntiamo su OVER 2,5 (1,47 SNAI).

Everton (4-2-3-1): Pickford; Kenny, Kean, Williams, Matina; Gueye, Schneiderlin; Walcott, Sigurdsson, Bolasie; Tosun.
Leicester (4-4-1-1): Schmeichel; Simpson, Dragovic, Maguire, Chilwell; Mahrez, Ndidi, Iborra, Albrighton; Okazaki; Vardy.

Le due squadre hanno una minima speranza di entrare in Europa. L’Everton potrebbe sfruttare le difficoltà del Leicester in trasferta per portare a casa la vittoria. Puntiamo sull’(2,95 SNAI).

Newcastle (4-4-2): Darlow; Yedlin, Lascelles, Clark, Dummett; Ritchie, Shelvey, Merino, Atsu; Gayle, Joselu.
Burnley (4-4-1-1): Pope; Bardsley, Long, Mee, Taylor; Lennon, Cork, Hendrick, Gudmundsson; Arfield; Barnes.

Il Burnley non sta attraversando un grande momento di forma e in trasferta non vince da ben cinque partite. Dall’altra parte il Newcastle ha il penultimo cammino in casa. Puntiamo su (3,05 SNAI).

Southampton (4-2-3-1): McCarthy; Soares, Yoshida, Hoedt, McQueen; Romeu, Lemina; Ward-Prowse, Tadic, Boufal; Carrillo.
Brighton (4-4-1-1): Ryan; Bruno, Duffy, Dunk, Bong; March, Stephens, Pröpper, Izquierdo; Groβ; Murray.

Il fattore casalingo in questa sfida potrebbe essere fondamentale per la classifica e la salvezza. Puntiamo sull’(1,73 SNAI).

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Otamendi, Zinchenko; de Bruyen, Fernandinho, David Silva; Bernando Silva, Agüero, Sterling.
West Bromwich (4-4-2): Foster; Nyom, Dawson, Hegazi, Brunt; Phillips, Barry, Krychowiak, McClean; Rodriguez, Rondón.

Il Manchester City in questa sfida potrebbe segnare moltissime reti. Noi vi consigliamo di puntare su OVER 2,5 (1,40 SNAI).

Stoke City (4-2-3-1): Butland; Bauer, Shawcross, Zouma, Pieters; Fletcher, Adam; Shaqiri, Allen, Choupo-Moting; Diouf.
Watford (4-2-3-1): Gomes; Janmaat, Prödl, Kabasele, Zeegelaar; Capoue, Doucouré; Carrillo, Pereyra, Richarlison; Gray.

In casa lo Stoke City ha avuto un cammino molto equilibrato ed è il grande favorito per ottenere la vittoria viste le difficoltà esterne del Watford. Puntiamo sull’(2,20 SNAI).

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sánchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembélé; Son, Dele Alli, Eriksen; Kane.
Manchester United (3-4-1-2): de Gea; Jones, Smalling, Rojo; Valencia, Matic, Pogba, Young; Lingard; Alexis Sánchez, Lukaku R.

Trasferta ricca di insidie per lo United. Sfida che promette gol e spettacolo. Consigliamo OVER 2,5 (1,87 SNAI).

Previous articleDiretta Moreirense-Porto, live della gara e consigli quote
Next articleInfortunio Cuadrado, UFFICIALE: il comunicato della Juventus