Pioli ora è stufo: si torna all’antico, salta la prima testa

Tempo di cambiamenti in casa Milan per cercare di sistemare quella che è una situazione non semplice per i rossoneri. Gli ultimi risultati hanno messo preoccupazione all’interno della rosa così come a tifosi e dirigenza. Ora Stefano Pioli sta pensando di ‘tornare all’antico’ per cercare di risolvere i problemi della propria squadra.

Il tecnico infatti è pronto a sistemare la propria formazione già in vista della Supercoppa italiana di stasera che vedrà il Milan affrontare l’Inter in una gara secca. Nuovo cambiamento di formazione quindi per il club meneghino per cercare di dare maggiore solidità.

Formazioni Milan-Inter
Pioli Milan

Milan-Inter, cambiamento rossonero per la Supercoppa

Stasera il Milan scenderà in campo contro l’Inter per cercare di conquistare il primo trofeo stagionale. I rossoneri infatti dovranno vedersela con i nerazzurri in un derby che si disputerà in Arabia Saudita. Appuntamento alle ore 20 per il derby che assegnerà la coppa in una gara secca. L’allenatore del Milan, visti i problemi registrati in particolare nel reparto difensivo, è pronto ad un importante cambio di formazione. In attesa del ritorno di Mike Maignan in porta, i rossoneri sono pronti a riabbracciare una colonna della propria formazione. Stefano Pioli ha bisogno di sicurezze per cercare di sistemare la retroguardia rossonera, apparsa in forte difficoltà da quando è iniziato il 2023.

Kjaer in formazione
Kjaer © LaPresse

Formazione Milan in Supercoppa: Kjaer insidia Kalulu

Chi potrebbe ritrovare il posto da titolare è Simon Kjaer. A farne le spese potrebbe essere Pierre Kalulu con il francese che non sta vivendo il suo miglior momento da quando è arrivato al Milan. Alcuni errori sono stati molto gravi, come quello in occasione del primo gol del Lecce, costato poi carissimo agli uomini di Pioli in termini di risultato. Al suo posto potrebbe ritrovare la titolarità il capitano della Danimarca. Kjaer, classe 1989, sembra essere al meglio dal punto di vista della forma fisica anche se è da diverso tempo che non gioca un’intera partita. Nel caso in cui il danese dovesse riconquistare il suo posto da titolare, si aprirebbe poi una sfida per il ruolo di terzino destro tra Calabria e Kalulu. Il capitano rossonero però resterebbe ampiamente favorito.

Questa la probabile formazione del Milan in vista della partita di Supercoppa italiana. In porta Tatarusanu. In difesa, da destra a sinistra, Calabria, Kjaer, Tomori e Theo Hernandez. A centrocampo spazio a Tonali e Bennacer mentre sulla linea dei trequarti Saelemaekers, Brahim Diaz e Leao. Unica punta Giroud.

Previous articleWanda Nara, l’intimo non ce la fa: l’argentina va ‘fuori di seno’
Next articleToro ‘scatenato’: super colpo, Oscar per il miglior acquisto