Panchina in bilico, dibattito acceso: pronto il sostituto

Il Mondiale è finito con la vittoria dell’Argentina sulla Francia campione uscente. I calci di rigore hanno sancito il successo di Messi e soci capaci di riportare in patria un titolo che mancava dai tempi di Diego Armando Maradona. Delusione invece per il ct Deschamps e la sua squadra. 

Floppa proprio in finale la Francia di Didier Deschamps, che cede il passo in finale all’Argentina di Leo Messi al culmine di una gara pazzesco e che ha trovato risoluzione solo dagli undici metri. Ora aleggiano dubbi sul futuro del commissario tecnico francese.

Calciomercato, Deschamps tra permanenza e addio con l'ombra di Zidane
Esonero © LaPresse

Calciomercato, la Francia perde in finale e il futuro di Deschamps è da decidere

“Tutto questo crea ancora più rimpianti, se avessimo incassato il 3-0 non ci sarebbe stato nulla da dire. Non abbiamo fatto le cose giuste per un’ora. In seguito, con molto coraggio, energia e qualità, abbiamo spinto l’Argentina al limite. Non abbiamo fatto tutto bene, ma come sempre in questo Mondiale, c’era cuore ed energia. Quando tocchiamo qualcosa e ci sfugge, è ancora più difficile da digerire. Ma è così, e bisogna accettarlo”. Tanta amarezza nelle parole di Didier Deschamps a ‘TF1’ per il ko della sua Francia nella finale Mondiale contro l’Argentina.

Una sconfitta che è arrivata solo ai calci di rigore a fronte di una Argentina superiore per quasi 80 minuti e raggiunta solo da un indomabile Mbappe capace di portare la sfida ad oltranza, prima nei regolamentari e poi anche ai supplementari. La delusione imperversa e il futuro della panchina transalpina resta argomento caldo e da esplorare. A tal proposito ha parlato l’agente di Deschamps, Jean-Pierre Bernès, che ai microfoni di RMC Sport ha dichiarato: “È una decisione importante, riguarda il suo futuro. Ed è molto personale. Didier tornerà in Francia, si prenderà qualche giorno di ferie per riflettere. A inizio gennaio vedrà il presidente Le Graët per annunciare la decisione. Non è una cosa che si può fare a cuor leggero, dopo una finale e con uno scenario del genere. È una decisione che va presa con calma, la prenderà a tempo debito”. 

Calciomercato, Deschamps tra permanenza e addio con l’ombra di Zidane

Calciomercato, Deschamps tra permanenza e addio con l'ombra di Zidane
Deschamps © LaPresse

Anche il numero uno francese, Emanuel Macron, ha detto la sua a ‘BFMTV’: “Ho chiesto a Deschamps di continuare, oggi è molto dura per tutti e per i giovani. Ma è l’uomo giusto e ovviamente gli ho detto che voglio che resti”.

A dispetto di queste parole, secondo quanto evidenziato da ‘Todofichajes.com’ ci sarebbe forte dibattito tra le alte sfere della federazione per decidere del futuro di Deschamps. In caso di addio l’opzione più forte resta quella di Zinedine Zidane con l’ex Real che nel caso attenderebbe la risoluzione del collega.

Previous articleIndizio che lascia di sasso: paura per Gianluca Vialli
Next articleLucia Javorcekova, il bikini non va in vacanza: il filo del perizoma dov’è?