MotoGP, che brutta notizia: non ci sarà ad Austin

Non arrivano buone notizie per gli appassionati della Moto Gp, uno dei protagonisti non ci sarà per il prossimo gran premio in programma ad Austin

Negli Stati Uniti mancherà uno dei piloti più amati della MotoGP e che poteva trovare sicuramente un pronto riscatto. La notizia è confermata dal suo team, che correrà con il suo sostituto in uno dei circuiti più difficili e tortuosi di tutto il campionato.

MotoGP, salta Austin
Ufficiale, un pilota salta il Gp di Austin per ko (LaPresse) – News.direttagoal.it

Il gran premio degli Stati Uniti è in programma domenica 16 aprile alle ore 16 ma non ci sono buone notizie per gli appassionati. Non tutti i piloti saranno al via ai nastri di partenza, c’è una defezione importante che è stata ora confermata dal suo team.

Le condizioni fisiche precarie lo tengono ai box, non si vogliono correre rischi ulteriori. Austin è una pista che sollecita molto il fisico dei piloti, in particolare i suoi dislivelli non sono particolarmente adatti per chi non è al 100% della condizione. La decisione del team è stata condivisa anche dal pilota, che tornerà tirato a lucido per i prossimi GP.

Salta GP Austin, è ufficiale

La caratteristica del circuito americano è avere tre punti, tra cui l’arrivo, in cui andare a tutto gas. Per fare ciò, ci deve essere sempre la concentrazione al massimo e soprattutto una capacità aerodinamica perfetta, proprio per evitare colpi di scena all’ultimo minuto. Ciò che non può garantire il pilota Enea Bastianini, costretto a vedere il gran premio da spettatore. Bastianini non correrà ad Austin, la decisione è ufficiale e confermata da una nota della stessa Ducati, che al posto del pilota di Rimini manderà in griglia il 25enne Maurizio Pirro.

Bastianini salta il GP di austin
La Ducati ufficializza il ko di Enea Bastianini (LaPresse) – news.direttagoal.it

“Dopo aver completato alcuni giri a Misano – dichiara la Ducati – Bastianini si è sottoposto ad alcuni controlli a Forlì presso la clinica del dottor Porcellini, che hanno confermato che il pilota ha bisogno di qualche settimana per recuperare dall’infortunio alla spalla destra”. Il ko di Bastianini, ricordiamolo, è avvenuto al Gp del Portogallo a Portimao. L’obiettivo del pilota è di tornare al meglio per l’appuntamento di Jerez de la Frontera, in programma domenica 30 aprile.

La Ducati darà fiducia a Maurizio Pirro mentre Bastianini proseguirà il suo programma di recupero. Dopo quello di Marc Marquez, la conferma di un altro ko che non rende felici gli appassionati della Moto GP. La tappa del Texas sarà inevitabilmente priva di due sicuri protagonisti. Bastianini dovrà recuperare il tempo perduto, nel 2023 è ancora frenato dai tanti problemi fisici.

Previous articleBenzema, retroscena pazzesco: in pochi lo sanno
Next articleDramma in una Big: aggressione fisica negli spogliatoi