“Ai Mondiali perché raccomandato”, annuncio clamoroso in diretta

Mondiali in Qatar che alimentano il dibattito calcistico, rumours su un giocatore presente alla rassegna iridata perché ‘raccomandato’

Con i campionati nazionali e i tornei internazionali per club fermi, è il Mondiale in Qatar a tenere banco a livello calcistico. Torneo che giorno dopo giorno alimenta sempre più discussioni dentro e fuori dal campo, ma che si sta segnalando, rimanendo al terreno di gioco, per un equilibrio forse inatteso e per diversi risultati sorprendenti.

"Ai Mondiali perché raccomandato", annuncio clamoroso in diretta
Qatar 2022 © LaPresse

Mondiali in Qatar, l’equilibrio regna sovrano: chi vincerà il titolo? Incertezza fino alla fine

Più di una volta, le big hanno già dovuto segnare il passo, nella prima fase. Qualificazione non scontata per nessuno, tutti hanno dovuto impegnarsi al massimo fin dalle primissime gare. Partite molto tirate, in alcuni casi con un certo danno per lo spettacolo, visti i numerosi 0-0, ma in altri, riservando grandi emozioni e colpi di scena. Ora che la fase eliminatoria si sta concludendo e prendono forma le magnifiche 16 che accederanno alla fase ad eliminazione diretta, si fa ancora di più sul serio. Ogni match può essere l’ultimo, non si può sbagliare. Giù la maschera, chi vuole conquistare la coppa nella finale del 18 dicembre deve tirare fuori tutte le sue qualità. Fin qui, alcune formazioni si sono naturalmente distinte, confermando di avere notevole potenziale per arrivare fino in fondo, qualcun altro ha deluso. La resa dei conti è sempre più vicina. E proprio all’interno di una delle selezioni favorite per la conquista del trofeo, potremmo essere di fronte a un ‘caso’.

Mondiali, scoppia il caso nella Francia: c’è un ‘raccomandato’, ecco chi

"Ai Mondiali perché raccomandato", annuncio clamoroso in diretta
TV Play su Twitch (screen shot)

La Francia ha passato agevolmente il suo girone, ma ha dato la sensazione di non aver mostrato ancora tutte le sue carte. Di sicuro, c’è un Mbappé in gran forma, che con tre reti nelle prime due gare si è candidato al titolo di capocannoniere e a giocatore chiave del torneo. L’ultima sfida con la Tunisia, però, caratterizzata da turnover quasi totale, ha visto i ‘Bleus’ soccombere a sorpresa per 1-0, ribadendo ancora una volta che in questo torneo non ci sono partite facili.

In campo, tra le seconde linee schierate da Deschamps, anche Jordan Veretout, ex Fiorentina e Roma, che però non ha brillato. Su di lui, in diretta su Tv Play, il giornalista Francesco Iucca ha riportato rumours provenienti dalla Francia, che lo accusano di essere ‘raccomandato’, con un ruolo influente che potrebbe essere stato recitato da Vadim Vasyliev, ex presidente del Monaco e intermediario nel suo passaggio al Marsiglia. Accuse cui in questi giorni ha replicato lo stesso centrocampista, spiegando di non essere sorpreso dalla propria convocazione.

Previous articleWanda Nara, costume troppo aperto: tutti gli sguardi proprio lì
Next articleZaira Nara, il dettaglio non passa inosservato: fan senza parole