Milan, Pioli ‘tradito’ da un big: “E’ impresentabile”

Il Milan affonda in Supercoppa contro l’Inter, momento critico per i rossoneri di Pioli e per uno in particolare: irriconoscibile

La Supercoppa italiana metteva di fronte due squadre in cerca di risposte importanti. Per Milan e Inter un derby fondamentale per il prosieguo della stagione, per conquistare il primo trofeo dell’anno, mettere dentro benzina psicologica o evitare una possibile crisi. Ci si attendeva una gara piuttosto equilibrata, ma il verdetto del campo è stato, invece, piuttosto impietoso.

Milan, Pioli 'tradito' da un big: "E' impresentabile"
Stefano Pioli © LaPresse

Milan, altro flop in Supercoppa: adesso per Pioli iniziano i guai

Quasi nessuna fatica, a Riyad, per i nerazzurri di Simone Inzaghi, che hanno indirizzato molto presto la gara con due gol nella metà del primo tempo e, a parte qualche tentativo sporadico dei rossoneri, hanno gestito agevolmente, fino a chiudere sul 3-0. Un punteggio estremamente mortificante per il Milan campione d’Italia, che ora deve iniziare a interrogarsi. Sorride Inzaghi, autentico ‘Mister Supercoppa’ con quattro vittorie in quattro edizioni, invece Stefano Pioli inizia a intravedere la crisi, con due pareggi e due sconfitte nelle ultime quattro gare ufficiali. E la prossima in campionato sarà in trasferta contro la Lazio. Il rischio è di accumulare altro distacco dal Napoli capolista, e rendere la rincorsa scudetto in salita ripidissima. Il tecnico rossonero sembra in difficoltà nelle scelte, non supportato, tra l’altro, dai suoi migliori giocatori che in questa fase appaiono tutti in affanno. In particolare uno, che nelle ultime settimane appare davvero irriconoscibile.

L’Inter domina in Supercoppa, il peggiore è Theo Hernandez: “In condizioni pietose”

Milan, Pioli 'tradito' da un big: "E' impresentabile"
Theo Hernandez © LaPresse

Si tratta di Theo Hernandez, che in queste stagioni si è rivelato un valore aggiunto per il Diavolo e invece in questo momento sta inanellando una prestazione horror dopo l’altra. A Lecce, sostituito dopo 45 minuti, in Supercoppa ripetutamente infilato come nell’azione del primo gol e autore di errori non da lui. I commenti sul francese su Twitter sono tutto un programma: “Mi spiace dirlo ma è impresentabile da un punto di vista fisico e mentale, il Mondiale lo ha distrutto”, “Ha rotto le scatole a passare ogni volta dopo dieci tocchi”, “Inconsistente, dal Mondiale è tornato un cadavere”, “E’ in condizioni pietose”, “Attacca e basta ma il calcio è anche altro, quando non è in condizione si vede”, “In questo momento mi sembra uno dei problemi principali di questa squadra”, “Gli è scattato qualcosa in negativo nella testa, lo vedo sempre più spento”, “Con la testa sembra rimasto in Qatar, meglio che si svegli”, “Penoso”, “Mai visto così in difficoltà”.

Previous articleInter, doppio rinnovo e tifosi in estasi: salvaguardato un bottino
Next articleIl Milan adesso trema: dietrofront Leao?