Milan, caos tifosi: terremoto in casa rossonera

Il Milan sta attraversando un periodo apparentemente positivo. Non tutto, però, è come sembra. Paolo Maldini sta lavorando in maniera intensa sul mercato alla ricerca dei profili giusti. Nonostante questo c’è grande malessere tra i tifosi. 

Il 22 Maggio è stato il momento più bello della stagione rossonera che è andata appena in archivio e che ha visto il Milan cucirsi sul petto lo Scudetto. Un trionfo che ha avuto come suoi protagonisti non solo i calciatori in campo, ma anche chi, fattivamente, ha contribuito a regalare a Stefano Pioli una rosa molto competitiva. Paolo Maldini e Fedreric Massara sono stati gli artefici del Milan attuale. Insieme a Stefano Pioli, i due dirigenti hanno posto le basi per un progetto triennale che, di fatto, ha avuto il merito di riportare il Milan ai vertici del calcio italiano e, soprattutto, in Champions League.

Milan
©Lapresse

Due cose da cui il sodalizio rossonero era distante anni luce da diverse stagioni. Dopo 11 anni dall’ultima volta il club rossonero è riuscito a ritornare avanti a tutte le proprie avversarie . Dopo il tempo della festa, però. è giunto il momento di fare i conti. A Giugno la società con il duo Maldini-Massara hanno imbastito una lunghissima trattativa per poter fare in modo di continuare il rapporto di collaborazione. Una contrattazione che ha occupato tutto il mese di Giugno facendo rallentare di molto il mercato rossonero. 

Milan, i tifosi inferociti con il club: mercato completamente fermo!

Il Milan, al momento, ha piazzato solo un colpo. Appena concluso il campionato, la società rossonera ha ufficializzato l’ingaggio di Origi, arrivato dal Liverpool a parametro zero. Un colpo che avrebbe dovuto portarsi dietro una carrellata di ufficialità e che, invece, è rimasto così, completamente da solo. La vicenda del rinnovo di tutta la squadra mercato, come già scritto qualche riga fa, ha paralizzato totalmente il mercato rossonero. Di questa situazione ne ha beneficiato, sicuramente, il Newcastle che ha messo sotto contratto Sven Botman, seguito a lungo proprio da Paolo Maldini. Un altro affare che ha visto un rallentamento nella trattativa è quello di Rento Sanches.

Nelle ultime settimane, però, sembra esserci stato un riavvicinamento tra le parti, anche se, la chiusura della trattativa sembra essere ancora lunga. Ad ogni modo, questo immobilismo non sembra andare giù ai supporters rossoneri che si aspettano ancora molto dal mercato milanista. Di sicuro, si attende un colpo in difesa che vada a sostituire il partente Alessio Romagnoli e a centrocampo dove il Milan è rimasto orfano di Franck Kessiè.

Previous articleClaudia Ruggeri show: costume minuscolo e lato A in primo piano
Next articleDiletta Leotta, pantalone aderente in bicicletta: visione rovente