Messi, Maradona aveva previsto tutto: episodio da brividi

Messi ancora nel segno di Diego Armando Maradona. La pulga sta guidando l’Argentina nel Mondiale che si sta disputando in Qatar. Il fantasista del PSG sta mettendo in mostra una maturità mai vista prima in Nazionale e qualcuno ripensa ad una previsione di Maradona.

Maradona e Messi. Due fantasisti, due numeri 10, due mancini. Entrambi accomunati da giocate pazzesche e dal fatto di aver indossato, il primo, e di indossare, il secondo, la fascia da capitano di una delle nazionali più seguite e più vincenti del Sudamerica.

Messi
Lionel Messi festeggia l’approdo in finale dell’Argentina ©Lapresse

La differenza, peró, è rappresentata dal fatto che Maradona è riuscito a vincere un Mondiale, cosa in cui , invece, Messi ancora non è riuscito. Un sogno che l’ex fantasista del Barcellona insegue insieme al suo popolo. Gli argentini, infatti, non salgono sul tetto del Mondo dal 1986, da quel Mondiale, cioè, che ha visto Maradona prendersi sulle spalle l’Argentina è trascinarla sino al trionfo.

In quella competizione, infatti, il numero 10 ha regalato al mondo del Calcio due gol pazzeschi. Quello realizzato con la celebre “mano de Dios” e, soprattutto il famoso gol del secolo, entrambi siglati contro l’Inghilterra. Da allora, poi, l’albiceleste ha raggiunto due volte la finale, a Italia 90 e a Barsile 2014 e, comunque, ne è uscita sempre sconfitta. Nel 2014 in campo c’era Lionel Messi che, oggi, a 35 anni, sente fortemente su di sè il peso della responsabilità.

“È l’ultima occasione”, ha dichiarato Messi comunicando, quindi, che essendo, al passo di addio, vorrebbe lasciare il segno in Qatar. In effetti, tralasciando la gara inaugurale con l’Arabia Saudita in cui tutta la squadra ha steccato, ad eccezione proprio di Leo Messsi che ha realizzato, con un calcio di rigore, il gol del momentaneo vantaggio, tutte le altre gare hanno visto una squadra molto in palla.

Messi, la profezia di Maradona fa sognare gli argentini!

Un’altra grande prestazione l’Argentina l’ha messa in atto nella semifinale del Mondiale con la Croazia. Il 3-0 secco, però, porta la firma di Leo Messi che è uscito dal campo mettendo a referto un gol, su calcio di rigore, che ha aperto le danze, e un assist per il secondo gol personale di Julian Alvarez che ha fissato il punteggio sul 3-0 finale. Un risultato che ha permesso all’Argentina di strappare il pass per la finale del torneo. Il sogno degli argentini continua. In merito a questo si aggiunge anche una strana profezia che avrebbe fatto Maradona nel mentre sollevava al cielo la coppa del Mondo nel 1986. Infatti, c’è una foto che vede “el pibe de oro” tenere nella mano destra il trofeo e la mano sinistra sollevata. Il focus dei più attenti si è soffermato proprio su la mano sinistra che indica qualcosa, per la precisione una delle bandiere presenti allo stadio Azteca. La bandiera in questione è quella del Qatar. La cosa potrebbe significare qualcosa di importante?

Impostazioni privacy